L'Alpine A310 rivista dagli italiani di Erre Design: il risultato è un capolavoro retrò

L'Alpine A310 rivista dagli italiani di Erre Design: il risultato è un capolavoro retrò
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Quanddo si parla di Alpine non si può non far riferimento ai decenni di storia del brand francese. La nuova Alpine A290pare essere un nuovo punto di partenza per la compagnia con le sue linee che abbandonano, all'apparenza, la sua vocazione da pista in favore di qualcosa di diverso.

Uno studio di design italiano, Erre Design, ha voluto omaggiare la storica Alpine A310 in un concept a dir poco futuristico e fuori dagli schemi. Un'auto che, abbiamo il piacere di mostrarvi attraverso questa immagine uscita dal cast di un cult cuberpunk.

La raffinata Alpine A310 fu presentata al Salone dell'Automobile di Ginevra nel 1971 e nacque con l'ambizione di sostituire la celebre A110 con richiami alla ancor più storica GT4 (con cui ne condivide il telaio). La A310 si distinse come una gran turismo a 2 posti più 2. Tuttavia, la su percezione come una vettura meno sportiva rispetto alla A110 contribuì al suo relativo insuccesso. La pubblicità ufficiale la definì "L'Alpine del padre di famiglia". Questa elegante vettura fu l'ultima creazione di Jean Rédélé prima della sua uscita dalla Alpine nel 1978.

Ma non è tutto, la casa francese ha anticipato un futuro radioso e pieno di rinnovamento, annunciato ben 7 nuovi veicoli di tutti i segmenti entro il 2030, e rigorosamente elettrici.

Questo testo include collegamenti di affiliazione: se effettui un acquisto o un ordine attraverso questi collegamenti, il nostro sito potrebbe ricevere una commissione in linea con la nostra pagina etica. Le tariffe potrebbero variare dopo la pubblicazione dell'articolo.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
Unisciti all'orda: la chat telegramper parlare di videogiochi