Alfa Romeo e Maserati fuori dal Gruppo FCA: l'idea che arriva dall'America

Alfa Romeo e Maserati fuori dal Gruppo FCA: l'idea che arriva dall'America
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il Gruppo FCA dovrebbe presto liberarsi di Alfa Romeo e Maserati, o almeno è quello che vorrebbero alcuni investitori per focalizzarsi sul mercato americano. È quanto trapelato su Automotive News.

A spingere per una soluzione così drastica, che potrebbe non piacere a molti italiani, è il fondo americano ADW Capital Management, azionista storico del Gruppo FCA, che probabilmente sta iniziando ad approfittare dell'assenza di Sergio Marchionne al comando. Nonostante questo, per ora Mike Manley sembra rimanere fedele al predecessore: l'attuale manager del gruppo ha infatti confermato che il piano industriale 2018-2022 andrà avanti senza particolari scossoni, con un occhio di riguardo proprio ad Alfa Romeo.

Se tutto questo sarà rispettato davvero, potrà dircelo soltanto il tempo. Sicuramente la cessione di Magneti Marelli potrebbe essere la punta di un iceberg ben nascosto e molto grande, che tende a sottovalutare sia Alfa Romeo che Maserati, ma anche la stessa Fiat, tre compagnie che alcuni investitori vorrebbero come gruppo separato.

Il focus, sempre secondo ADW Capital Management, dovrebbe essere sull'America e su compagnie come General Motors o Ford, da inglobare per condividere spese e costi di produzione. In teoria, il sogno di Marchionne di creare una mega struttura industriale che travalicasse l'oceano potrebbe un giorno tramontare - o meglio, c'è qualcuno che già oggi sta lavorando perché tramonti. E sapere che ADW Capital Management rappresenta il maggiore investitore del Gruppo FCA, gestendo 150 milioni di dollari di capitale, non fa proprio ben sperare.

Quanto è interessante?
4

Le migliori offerte per i tuoi Regali di Natale 2018: videogiochi, console, hi-tech, smartphone, PC Gaming, TV 4K e tanto altri altri prodotti a prezzo scontato su Amazon, per un Natale da sogno a piccoli prezzi.