Le Alfa Romeo Giulia più veloci si sfidano: ecco la differenza tra Quadrifoglio e GTAm

di

Questa volta il team di carwow ha messo in scena una sfida tutta italiana tra due varianti dell'Alfa Romeo Giulia, uno dei modelli meglio riusciti degli ultimi anni. La sfida mette però a confronto la Quadrifoglio contro la variante più estrema di tutte, la GTAm in edizione limitata da 500 esemplari già tutti venduti.

I due modelli condividono la stessa piattaforma e lo stesso cuore, ma le differenze tra loro ci sono eccome in termini di sostanza. La Giulia Quadrifoglio è stata la punta di diamante del modello prima dell’arrivo delle versioni GTA, e oltre ad offrire una dinamica di guida di prim’ordine grazie alla piattaforma Giorgio, sotto al cofano poteva contare su un motore 6 cilindri a V di 90° twin-turbo da 2.9 litri capace di erogare 510 CV, scaricati a terra sulle sole ruote posteriori tramite una trasmissione automatica a 8 rapporti. Nel suo caso, la bilancia registra un peso di 1680 kg.

Ed è proprio a quest’ultima voce che la Giulia GTAm fa la voce grossa, ma andiamo con ordine. Il motore resta appunto il medesimo, ma qui eroga 540 CV grazie a bielle più robuste, a due ugelli aggiuntivi sui pistoni per il raffreddamento degli stessi e un nuovo radiatore per il lubrificante. Tutto questo ha permesso anche un aumento del regime di rotazione massimo, che sale di altri 300 giri. Il cambio resta lo stesso automatico ZF a 8 rapporti, ma la cura dimagrante ha portato il peso totale a 1540 kg, ovvero 140 kg in meno rispetto alla Quadrifoglio grazie alla rimozione dei sedili posteriori e all’uso smodato di fibra di carbonio.

È evidente che la GTAm, in quanto massima espressione del modello Giulia, sia la più veloce in questo contesto, ma quanto più rapida rispetto alla Quadrifoglio? Mettetevi comodi, premete play e godetevi la sfida. E prima di salutarvi vi ricordiamo che Alfa Romeo ha presentato il restyling dei modelli Giulia e Stelvio per il 2023.

Quanto è interessante?
1