Alfa Romeo Giulia GTAm protagonista al GP di Imola, debutta la versione definitiva

Alfa Romeo Giulia GTAm protagonista al GP di Imola, debutta la versione definitiva
di

Domenica 18 aprile prenderà il via il Gran Premio del Made in Italy e dell'Emilia-Romagna, al circuito Enzo e Dino Ferrari di Imola. L'evento sarà la prova del nove per Red Bull e Mercedes ed ospiterà una delle stradali più attese del momento: l'Alfa Romeo Giulia GTAm.

Alfa Romeo la definisce supercar, e con numeri del genere non appare una forzatura: V6 biturbo da 2,9 litri capace di erogare 540 CV, uno scatto da 0 a 100 km/h in soli 3,6 secondi e velocità massima di 315 km/h. Essendo un GP intitolato al Made in Italy non poteva esserci occasione migliore per l'esordio ufficiale del futuro modello.

Testimonial della potente berlina saranno i piloti della scuderia Alfa Romeo Racing ORLEN: Kimi Räikkönen e Antonio Giovinazzi. Il duo ha partecipato attivamente allo sviluppo delle Giulia GTA/GTAm, aiutando a trovare la messa a punto perfetta prima della produzione di serie. Al progetto ha contribuito anche Sauber Engineering - con cui Alfa Romeo ha stretto una partnership per approdare in Formula 1 - che ha perfezionato aerodinamica e spinto l'uso dei materiali compositi ultraleggeri.

GTAm e GTA raccolgono l'eredità della Giulia Gran Turismo Alleggerita del 1965. La GTA originale fu un'auto da turismo leggendaria e risulta una delle vetture più vincenti della storia del Biscione. La Giulia GTAm, per la prima volta con livrea rossa definitiva, passerà il week-end di corse nella pit lane, pronta ad essere ammirata da piloti ed addetti ai lavori. Agli interessati al Gran Premio ricordiamo la possibilità di vederlo in diretta in chiaro domenica 18 aprile alle 15:00 su TV8. Consigliamo inoltre di dare un'occhiata al nostro speciale sui piloti Formula 1 2021.

Quanto è interessante?
1
Alfa Romeo GiuliaAlfa Romeo GiuliaAlfa Romeo GiuliaAlfa Romeo GiuliaAlfa Romeo GiuliaAlfa Romeo GiuliaAlfa Romeo Giulia