La Alfa Romeo Giulia GTA restaurata è un'opera d'arte sulle ruote

La Alfa Romeo Giulia GTA restaurata è un'opera d'arte sulle ruote
di

L'ormai classica Alfa Romeo Giulia GTA 1300 Junior è stata un'auto memorabile, ma adesso è stata resa ancora più desiderabile di un tempo grazie a una serie di ottime modifiche, apportate dal team di Alfaholics con base a Clevedon, nel Regno Unito.

La GTA, come ben sapete, ha un design unico il quale tutt'ora non mostra i segni del tempo, e adesso è adornato dalla meccanica Alfaholics GTA-R e da un pacchetto di migliorie su misura, interne ed esterne.

Il lavoro è iniziato dallo smontaggio completo dell'involucro della iconica due porte italiana. Successivamente si è proceduto a inserire nel vano motore un nuovo propulsore da 2,1 litri con specifiche GTA-R, corpi farfallati indipendenti e un pacchetto ECU Motec. In origine i modelli di Giulia GTA 1300 Junior appena usciti dalla fabbrica producevano 95 cavalli, ma adesso il motore è in grado di erogarne ben 230, di stalloni.

In sinergia col motore da 2,1 lavorano una nuova scatola del cambio a rapporti di trasmissione ravvicinati, volano e frizione GTA-R e un differenziale a slittamento limitato. Oltre a questo troviamo un nuovo sistema di iniezione del carburante, delle sospensioni progettate appositamente per la macchina, freni sensibilmente migliorati con pinze a sei pistoncini e un set di ruote GTA da 15 pollici. Non bisogna infine dimenticare la presenza di fari a LED e la sostituzione della griglia frontale.

Alfaholics ha oltretutto voluto dare grande importanza anche agli interni, i quali godono ora di un nuovo e moderno sistema per l'aria condizionata, di scatola dello sterzo con alloggio in alluminio e del riscaldamento per i vetri per scongiurare la condensa.

Prima di lasciarvi alla fantastica galleria di immagini in calce ci teniamo infine a mostrarvi altri due lavori, in questo caso prettamente digitali, circa un'iconica creazione Alfa Romeo. Stiamo parlando della Montreal la quale, tramite una serie di concorsi mirati, è stata immaginata dagli appassionati attraverso due chiavi di lettura differenti. La prima è una reinterpretazione slanciata ma al contempo muscolosa, mentre la seconda sembra prendere spunto dalle muscle car storiche per portarle direttamente nel futuro con idee piuttosto singolari.

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
1
Alfa RomeoAlfa RomeoAlfa RomeoAlfa RomeoAlfa RomeoAlfa RomeoAlfa RomeoAlfa RomeoAlfa Romeo