Le Alfa Romeo del futuro avranno 'meno schermi possibile'

Le Alfa Romeo del futuro avranno 'meno schermi possibile'
di

Il percorso verso l'elettrificazione completa della gamma di veicoli è oramai stato intrapreso da parecchi produttori di auto. Tra questi c'è anche Alfa Romeo, che ha già palesato ambiziosi piani in tal senso: produrrà soltanto auto elettriche a partire dal 2027.

Il trend sta andando di pari passo con l'incremento esponenziale del livello tecnologico presente all'interno dell'abitacolo, e gli interior designer non riescono a fare a meno di installare quanti più display possibile all'interno dell'abitacolo. Ne è un colossale esempio l'avveniristica scelta di design di Mercedes-Benz, che introdurrà il lussuoso quanto avanzato MBUX Hyperscreen sulle sue ammiraglie.

La casa automobilistica italiana però ha intenzione di spingere in una direzione ben diversa. Attraverso un'intervista per BFM Business riportata dal portale automotive francese Caradisiac, il nuovo CEO del brand Jean-Philippe Imparato ha espresso la sua opinione nel merito della questione:"Non vendo un iPad con un'auto intorno, vendo le Alfa Romeo."

La sua idea è quella di concentrare l'attenzione sul conducente andando a "ridurre alla quantità minima i display" all'interno delle Alfa Romeo del futuro. Il marchio sembra quindi puntare soprattutto sulla sportività e sul feeling al volante nonostante l'assenza del sound derivante da un motore termico. Probabilmente è proprio la silenziosità delle auto elettriche a causare l'incremento gli sforzi del team nel voler rendere quanto più eccitanti possibili i bolidi a emissioni zero in arrivo nei prossimi anni.

Per il momento non sappiamo se questa volontà andrà già ad influire sull'imminente Tonale, SUV compatto già più volte rimandato e ancora privo di una data di presentazione ufficiale (ecco l'ultimo avvistamento del veicolo), o se stiamo parlando di piani per un futuro più remoto.

Mentre attendiamo con ansia l'evoluzione della vicenda vogliamo rimandarvi ad una importante notizia in arrivo dalla divisione corse della casa: a sostituire Kimi Raikkonen in Alfa Romeo Racing sarà Valtteri Bottas.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
1