Le Alfa Romeo EV non sembreranno veicoli elettrici: il design resterà emozionante

Le Alfa Romeo EV non sembreranno veicoli elettrici: il design resterà emozionante
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Anche nel futuro di Alfa Romeo arriverà l’elettrificazione, del resto l’Europa vieterà la vendita dei motori termici dal 2035, ma ciò non significa che le vetture del biscione perderanno il loro appeal. La conferma arriva dal capo del design di Alfa Romeo, che ha messo in chiaro la cosa parlando ai microfoni del magazine inglese Top Gear.

Alejandro Mesonero-Romanos ha infatti promesso che il design emozionante sarà ancora una prerogativa del marchio, che non cederà alla moda di creare dei look che ostentino la natura elettrica di una vettura: “L'elettrificazione cambia il modo in cui l'auto si muove, ma il carattere, lo stile, i valori rimarranno. Sembrare elettrico per il gusto di farlo non ha senso dal mio punto di vista. Non diremo: 'OK, è un'auto elettrica, facciamola sembrare diversa perché è elettrica”.

Il designer fa chiaramente riferimento ad alcune scelte stilistiche che caratterizzano spesso alcuni veicoli elettrici, come la mancanza delle aperture frontali che siamo abituati a vedere sulle auto a motore soprattutto per motivi di raffreddamento, meno importanti sulle auto EV, senza dimenticare che prese d’aria e quant’altro rendono l’auto elettrica meno efficiente in termini aerodinamici.

Il boss del design ha però specificato che alcuni elementi cambieranno per forza di cose, perché le piattaforme elettriche sono caratterizzate da passi lunghi e sbalzi contenuti all’anteriore così come al posteriore, così da lasciare lo spazio necessario alle batterie abbassando anche il baricentro. Sono dettagli che modificano inevitabilmente il look della vettura, e per questo secondo Mesonero-Romanos sarà importante donare all’auto un look viscerale ed emozionante come le auto a motore termico del passato.

A questo punto non vediamo l’ora di scoprire le Alfa Romeo del futuro, ricordando che la prima vettura full electric del marchio è attesa per il 2024, mentre la Giulia elettrica è attesa nel 2027 e potrebbe diventare un crossover sportivo.

FONTE: Top Gear
Quanto è interessante?
1