Alfa Romeo 158: in vendita la splendida replica di Affari a quattro ruote

Alfa Romeo 158: in vendita la splendida replica di Affari a quattro ruote
di

La stagione inaugurale del Campionato mondiale di Formula 1, parliamo del 1950, fu dominata dall'Alfa Romeo 158, conosciuta anche come Alfetta. La 158 permise a Nino Farina di vincere il primo titolo piloti della storia del circus. Quella che possiamo ammirare oggi è una replica, un omaggio, a quella fantastica monoposto.

La replica è opera di Ant Anstead. Non vi viene in mente chi sia? Vi rinfreschiamo la memoria: Anstead è protagonista di Wheeler Dealers - Affari a quattro ruote in Italia - ed ha sostituito Edd China nel ruolo di meccanico della trasmissione.

La vettura è costruita sul telaio di una MG TD, per l'occasione rinforzato da uno space frame appositamente progettato. Se l'originale era dotata di un 8 cilindri biblocco da 1,5 litri, capace di erogare ben 350 CV nella versione 1950, la replica si accontenta - per modo di dire - di un 2 litri bialbero Alfa Romeo interamente in alluminio. Il propulsore è stato ricostruito ed elaborato con la lucidatura dei condotti, l'adozione della lubrificazione a carter secco e il montaggio di carburatori Weber DCOE. Anche il cambio, un manuale a cinque marce, è di origine Alfa Romeo e trasmette la potenza al solo asse posteriore. La vettura è dotata di ammortizzatori coilover e di moderni freni a disco. L'abitacolo è, come nelle auto da Gran Premio degli anni '50, essenziale: sedile in pelle, volante a quattro razze e pochi indicatori analogici vintage incastonati in un cruscotto in alluminio.

L'Alfetta di Ant Anstead è attualmente protagonista di un'asta senza riserva organizzata da Barrett-Jackson, curatori anche della vendita di questa fantastica Vector M12. Ci sono repliche e repliche, questa creatura mantiene il DNA Alfa Romeo tentando un approccio ponderato e rispettoso anche nella parte meccanica. La progettazione e costruzione è stata filmata nella miniserie Ant Anstead Master Mechanic, parte dell'universo Wheeler Dealers. Il primo episodio (in inglese) è in calce alla notizia.

Vi salutiamo con un'ultima curiosità: l'Alfa Romeo 158, pur avendo disputato il Campionato mondiale di Formula 1 del 1950, nacque nel 1938. La monoposto progettata dal team di Gioacchino Colombo si rivelò velocissima ma la sua carriera fu bruscamente interrotta dallo scoppio della seconda guerra mondiale. Durante il conflitto gli esemplari furono nascosti nei posti più impensabili - uno di essi addirittura sotto una catasta di legna all'interno di un allevamento di suini - attendendo il momento della rinascita.

Quanto è interessante?
1
Alfa RomeoAlfa RomeoAlfa RomeoAlfa RomeoAlfa RomeoAlfa RomeoAlfa Romeo