di

Le auto elettriche sono sempre più sulla bocca di tutti, i governi di tutta Europa offrono incentivi per il passaggio e la stessa industria automotive investe milioni di euro in marketing e promozione per spingere la tecnologia. Diciamo la verità però: c'è chi non le comprerà mai e poi mai, come il proprietario di questa Alfa Romeo 156 GTA.

Sul web è tornato alla ribalta il video presente in pagina, girato dal proprietario di una Alfa Romeo 156 GTA potenziata a dovere che - al di là del suono celestiale e aggressivo - mette a sedere una Ferrari 430 in arrivo alle spalle. In genere una scena come questa sarebbe finita con la sicura vittoria della vettura di Maranello, e a mani basse anche, con una 156 GTA preparata in questo modo con centinaia di CV aggiuntivi... beh il discorso cambia radicalmente.

Certo le immagini sono criticabili per diversi aspetti: dalle brusche accelerazioni su autostrade pubbliche a - soprattutto - l'uso dello smartphone durante la circolazione - con l'autore del video che mette anche il dispositivo al di fuori del finestrino per far vedere meglio il rivale lasciato indietro. A parte questi elementi un po' borderline (per così dire), e il linguaggio senza filtri che però dà un po' di sano colore, il video è comunque una dimostrazione di forza per tutti gli appassionati Alfa, anche se ormai ha qualche annetto sulle spalle. Oggi invece l'eredità delle GTA del Biscione è tutta affidata alle nuove Giulia GTA e Giulia GTAm - e un gradino più sotto alle nuove Giulia e Stelvio Quadrifoglio 2020.

Quanto è interessante?
2