di

Ci risiamo, è accaduto di nuovo. Un altro automobilista scriteriato è stato beccato che dormiva a bordo di una Tesla Model 3 mentre Autopilot guidava lungo la interstate 405, in California.

Lo abbiamo già detto mille volte, lo diremo ancora: l’Autopilot venduto oggi da Tesla a bordo delle sue auto NON è ancora un sistema di guida autonoma, questo accadrà il prossimo anno e bisognerà comunque testare a dovere la tecnologia. Si tratta di un dispositivo di guida semi-assistita che richiede comunque occhi fissi sulla strada, attenzione massima e mani sul volante a far pressione - infatti ci si chiede come sia possibile che Autopilot continui a guidare in casi simili, visto che l’auto controlla la pressione delle mani sullo sterzo e il volto del conducente tramite camera interna. Evidentemente Tesla deve rivedere il meccanismo di sicurezza...

Sembra però che molti utenti Tesla tutto questo non lo abbiano capito, oppure che facciano finta di non saperlo per fare di tutto a bordo. Solitamente ci si addormenta, c’è però anche chi ha fatto sesso mentre Autopilot guidava, registrandosi e collezionando milioni di visualizzazioni sul web. Il video di oggi mostra l’ennesimo conducente addormentato, che ha dunque messo a repentaglio la sua vita e quella degli altri, poiché al minimo problema nessuno avrebbe preso il controllo della vettura.

Chi ha registrato il filmato ha subito avvertito le autorità, che però non sono riuscite a fermare la Model 3 prima dell’uscita per la Interstate 110. Purtroppo, negli anni, sono stati diversi gli incidenti registrati mentre Autopilot era attivo e non sapremo mai se i proprietari si erano addormentati o meno, di certo questo comportamento irresponsabile è davvero pericoloso e bisogna evitarlo a tutti i costi.

FONTE: TheDrive
Quanto è interessante?
2