Addio ansia da autonomia: con Bosch DualBattery montate due batterie sulla e-bike

Addio ansia da autonomia: con Bosch DualBattery montate due batterie sulla e-bike
di

L'ansia da autonomia è di sicuro più sentita sulle auto elettriche, un tantino meno su monopattini ed e-bike, tuttavia ci sono amatori e professionisti che amano percorrere lunghi tratti con le loro bici elettriche, oppure sfruttare sempre il massimo livello di assistenza. Per loro Bosch ha ideato il sistema DualBattery.

Grazie a questa nuova idea di Bosch, leader assoluto nel settore quando si parla di motori e batterie per bici elettriche (ma non solo), è possibile equipaggiare la propria bici di ben due batterie ad alta capacità. È ad esempio possibile abbinare una batteria PowerTube da 500 Wh a un PowerPack da 500 Wh, arrivando così a 1.000 Wh.

Al suo massimo potenziale, il sistema può funzionare con una PowerTube da 625 Wh e un Powerpack da 500 Wh, toccando così i 1.125 Wh. Tutto fantastico ma c'è un "ma": la bicicletta dev'essere predisposta a funzionare col sistema, dunque dovrete fare attenzione in fase di acquisto - nella speranza che sempre più produttori decidano di offrire la tecnologia.

Se diverse e-bike Scott permettono di effettuare la modifica aftermarket, con l'aiuto di un installatore professionista, un modello della tedesca Bulls Bikes lo prevede già in partenza a bordo della sua nuova Adventure EVO AM 27.5+ (qui la scheda tecnica completa della Bulls Adventure EVO AM 27.5+, che vedete inoltre nella foto cover), che vanta anche un motore Bosch Performance Line CX di terza generazione, con 75 Nm di coppia. L'azienda offre il modello con doppia batteria 625+500 a 6.099 euro, oppure 500+500 a 5.899 euro.

Se 75 Nm di coppia non vi bastano, a bordo delle Porsche eBike Sport e Cross che abbiamo provato ne avete 85, mentre le nuove Turbo di Specialized arrivano a 90 Nm.

Quanto è interessante?
1