Acquistare una Tesla diventa sempre più difficile, qual è il motivo?

Acquistare una Tesla diventa sempre più difficile, qual è il motivo?
INFORMAZIONI SCHEDA
di

La situazione nella quale attualmente versa l'industria automotive è tra le peggiori degli ultimi decenni. La pandemia globale, la crisi dei semiconduttori e altri fattori stanno portando a conseguenze ben poco piacevoli per gli automobilisti.

I nuovi modelli infatti diventano sempre più difficili da acquistare, e in alcuni casi l'attesa per la consegna di una vettura nuova di zecca può tranquillamente superare i sei mesi. La scarsità globale di processori ha portato a una miriade di rallentamenti nella catena di forniture, e quasi tutti i produttori di auto si sono visti costretti a rallentare o sospendere momentaneamente l'assemblaggio e la costruzione di esemplari (di recente Toyota ha tagliato il 40 percento della produzione). Per non parlare poi dell'inevitabile aumento dei prezzi al consumatore, sia per quanto riguarda l'acquisto di esemplari nuovi che usati.

Da qualche settimana a questa parte il fenomeno ha cominciato a tirare dentro anche Tesla, che ha dovuto limitare i suoi ambiziosissimi piani per l'ottenimento di nuovi record di vendita nel breve termine. Elon Musk, il CEO del brand, non si è detto particolarmente ottimista nel merito dell'attuale crisi, e nel corso delle ultime ore i clienti della casa di Palo Alto residenti negli Stati Uniti hanno avuto una brutta sorpresa: per alcuni veicoli la consegna è slittata al marzo del 2022.

Nello specifico stiamo parlando delle Model 3 Standard Range Plus edelle Model Y Long Range, cioè dei modelli più popolari in assoluto tra gli automobilisti. Un paio di settimane fa la stessa sorte era toccata alle Model X Long Range e Plaid (attese per marzo-aprile) e alla Model S Long Range (marzo-aprile). Rinviate con tempistiche più rincuoranti invece le Model Y Performance, per le quali basterà aspettare fino a novembre.

Probabilmente la causa principale di questi ritardi è da imputare alla mancanza di chip, che sta impattando anche su altri settori industriali. Ovviamente i produttori come TSMC stanno cercando di mettere una pezza al problema, ma i primi effetti di queste mosse potrebbero non palesarsi per parecchi mesi.

FONTE: insideevs
Quanto è interessante?
1