Acquirente chiede uno sconto a Tesla e lo ottiene: -11.000 euro

Acquirente chiede uno sconto a Tesla e lo ottiene: -11.000 euro
di

Un acquirente americano ha chiesto a Tesla di effettuargli uno sconto sulla propria auto, e l'ha effettivamente ottenuto. La vicenda è stata riportata da autoblog.com e narra la storia di un cliente della casa automobilistica americana che aveva ordinato una Model Y lo scorso mese di luglio.

All'epoca non erano ancora entrati in vigore i tagli dei prezzi che Tesla ha praticato anche in Italia, di conseguenza la sua Model Y l'aveva pagata 72.400 dollari, circa 66mila euro. Quando a gennaio sono stati ufficializzati i tagli ai listini, lo stesso acquirente si è lamentato della riduzione, chiedendo informazioni tramite la chat online.

Un rappresentante gli ha risposto che lo sconto non sarebbe stato possibile, ma il giorno successivo lo stesso cliente è stato informato via email che la sua Tesla sarebbe costata solo 60.440 dollari, circa 55mila euro, quindi ben 11mila euro in meno rispetto al prezzo pattuito. Insider ha visualizzato lo screenshot dell'email, confermando la veridicità dei fatti, e il super sconto applicato dopo la lamentela online, di conseguenza siamo di fronte ad un fatto reale e concreto.

Purtroppo dopo gli sconti praticati dalla casa automobilistica elettrica a inizio 2023, sono molti gli utenti infuriati con Elon Musk e Tesla, e la protesta è montata anche sui social, come ad esempio su Reddit, dove moltissimi hanno espresso il proprio disappunto.

"Sto piangendo in posizione fetale", ha scritto un utente, e un altro ha aggiunto di aver sentito il “rumore di 10mila dollari che evaporano” dopo aver ricevuto la sua Tesla a metà dicembre. "Mi sento come se fossi stata ingannata. Mi sento come se fossi stata sfruttata come consumatrice", ha concluso Marianne Simmons parlando con Bloomerg, dopo aver pagato una Model Y a settembre più di 77mila dollari.

Quanto è interessante?
2