Si accodava agli utenti Telepass per non pagare l'autostrada: condannato a 9 mesi

Si accodava agli utenti Telepass per non pagare l'autostrada: condannato a 9 mesi
di

Per chi viaggia molto i pedaggi autostradali possono rappresentare un vero e proprio salasso, tutti però siamo tenuti a pagare per i tratti che percorriamo, qualcuno invece pensa di essere più furbo degli altri inventando ingegnosi escamotage.

Un automobilista bergamasco di 47 anni è stato condannato in primo grado a 9 mesi e 12 giorni di reclusione dal tribunale di Verbania, e questo per aver attraversato per ben 34 volte il casello autostradale di Arona, in provincia di Novara, senza pagare il relativo pedaggio. L’uomo ha dovuto rispondere davanti al giudice Antonietta Sacco di truffa aggravata; il pm aveva chiesto addirittura 1 anno e 6 mesi per 98 episodi sospetti, non tutti però sono statti accreditati all’imputato.

Imputato che dovrà in ogni caso risarcire le spese legali ad Autostrade per l’Italia, parte civile nel processo - e questo in sede penale, manca ancora la quantificazione dei danni in sede civile. Ma come avrebbe fatto l’automobilista a evitare il pagamento del pedaggio per così tante volte? Un metodo un po’ rischioso ma, a quanto pare, anche semplice ed efficace: l’uomo si accodava agli utenti che transitavano nella corsia Telepass e passava prima che la sbarra si richiudesse. Gli eventi risalgono al 2017 ma solo ora è arrivato il primo grado del tribunale.

Quanto è interessante?
3