di

La Tesla Model 3 è una delle vetture più sicure in assoluto tra quelle attualmente in circolazione. A confermarcelo non ci pensano soltanto i crash test Euro NCAP, ma anche i numerosi video pubblicati di tanto in tanto su YouTube.

Di recente ha fatto piuttosto scalpore la vicenda che ha coinvolto il proprietario di un esemplare della berlina californiana, salvatosi in seguito a uno sfortunato incidente a oltre 80 km/h. Stavolta invece è toccato al conducente di un'altra Model 3, il quale ha potuto sfruttare le eccezionali doti in accelerazione della sua vettura.

Come sapete benissimo, le auto elettriche sono diverse da quelle tradizionali, soprattutto per quanto concerne centro di gravità ed erogazione della coppia. Non scenderemo nel dettaglio per evitare di scrivere troppe righe, ma basti sapere che le EV non sono per nulla afflitte da lag nell'erogazione della coppia, pertanto basta schiacciare a fondo il pedale dell'acceleratore per essere catapultati immediatamente in avanti.

Per farla breve, alcune settimane fa sono stati pubblicati due brevissimi video, uno visibile in alto e l'altro in fondo alla pagina, i quali spiegano perfettamente come una Tesla Model 3 abbia fatto a evitare un violento tamponamento.

In pratica l'automobilista a bordo della EV aveva deciso di rallentare dolcemente assecondando la percorrenza delle vetture davanti a lui, mentre il conducente della vettura dietro di lui era evidentemente distratto, e quindi ignaro della frenata dell'auto che lo precedeva. Al terzo secondo della clip in alto il tamponamento sembrava assolutamente impossibile da evitare, ma la prontezza di riflessi mista all'accelerazione fulmina dell'auto elettrica sono senz'altro servite ad evitare il peggio.

Avviandoci a chiudere vogliamo rimandarvi a una interessante novità comunicata direttamente da Elon Musk, CEO di Tesla, attraverso Twitter: a breve verrà rilasciato un aggiornamento dell'Autopilot il quale introdurrà l'inquadratura a volo d'aquila.

FONTE: insideevs
Quanto è interessante?
1