L'Abarth 500 elettrica arriverà nel 2023 con un motore originale

L'Abarth 500 elettrica arriverà nel 2023 con un motore originale
INFORMAZIONI SCHEDA
di

La 500 elettrica è ormai una realtà consolidata (in sicurezza la Fiat 500e ha battuto anche ZOE e Spring), uno dei veicoli a batteria più venduti nel nostro Paese, ma cosa ne sarà di un eventuale 500 Abarth elettrica? Oggi sappiamo qualche dettaglio in più.

Vedremo la nuova Abarth 500e il prossimo anno, un lancio molto importante che segue quello della Abarth 124 GT del 2018. Olivier François, che dirige Fiat e Abarth, ha confermato che la vettura arriverà molto presto, inaugurando l'era elettrica della divisione Fiat. Sappiamo anche che diversi modelli Fiat potrebbero ricevere le "cure" Abarth, queste invece le parole di François sulla 500: "Un anno e mezzo fa ho detto che non sarebbe stato poi tanto difficile creare un'Abarth 500 elettrica. Le BEV sono divertentissime da guidare e la buona notizia è che ci stiamo lavorando in modo attivo, e una volta confermata sarà particolarmente veloce."

Ma quale motore Stellantis riuscirà a montare sull'Abarth 500e? "Se vuoi realizzare una vera Abarth non puoi usare lo stesso motore elettrico della serie originale. Quando raggiungi la potenza e la coppia che desideri, non è più lo stesso motore, lo stesso vale per la trasmissione o i freni... tutto va adattato per prestazioni maggiori".

La nuova Abarth 500e avrà dunque un motore originale, con prestazioni superiori alla 500e standard. Autocar stima che lo scatto 0-100 km/h possa avvenire in meno di 7 secondi, con la velocità massima che supererà i 160 km/h. La sua autonomia sarà invece di 320 km, ecco invece quanto consuma la nuova Fiat 500 elettrica.

FONTE: InsideEVs
Quanto è interessante?
1