Abarth 1000 SP Roadster: ecco l'incredibile one-off basata sulla Alfa Romeo 4C

Abarth 1000 SP Roadster: ecco l'incredibile one-off basata sulla Alfa Romeo 4C
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Al giorno d'oggi il marchio Abarth si concentra esclusivamente sulla produzione di versioni performanti di Fiat 500 e Fiat 124 Spider, ma tornando agli anni '50 e '60 riscopriamo una compagnia straordinaria nel competere in tutta Europa con il suo portfolio di modelli potenziati basati su Alfa Romeo, Fiat e persino Porsche.

A contraddistinguerli ci pensavano spesso delle carrozzerie estremamente leggere e fatte interamente a mano, e a quanto pare la nuovissima Abarth 1000 SP (Sport Prototipo) arriverà in strada proprio per omaggiare quelle trionfanti vetture di un tempo e reinterpretarle in chiave moderna assumendo la stessa identica denominazione di uno dei modelli più premiati. Le dichiarazioni di Stellantis, che detiene adesso la proprietà di Abarth, non scendono nel dettaglio delle sue specifiche tecniche, ma ci aiutano comunque a comprendere cosa si nasconda sotto la carrozzeria.

L'annuncio fa infatti riferimento a un telaio tubolare in fibra di carbonio, a un sistema di sospensioni posteriori MacPherson e all'installazione di un propulsore turbocompresso da 1.750 cc e 240 cavalli di potenza, che pare essere proprio quello che fino a poco tempo fa muoveva l'ottima Alfa Romeo 4C.

La galleria di immagini in fondo alla pagina pone l'una di fianco all'altra la nuova e la storica 1000 SP, rendendo evidente come il modello originale fosse minuscolo rispetto alle autovetture che siamo abituati a vedere oggigiorno (ci pare quasi di vedere la Bugatti Baby II). Tralasciando le dimensioni, la nuova 1000 SP fa un ottimo lavoro nel riprendere il riconoscibile stile della sua fonte d'ispirazione.

Per avviarci a chiudere restando in tema di modelli estremamente rari vogliamo mostrarvi la prima Bugatti La Voiture Noire mai avvistata in fase di test sulle strade pubbliche. La Chiron pesantemente ritoccata avrà un prezzo fuori di testa, ma lo stesso vale per le sue elegantissime forme e le sue prestazioni da razzo a quattro ruote.

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
1
AbarthAbarthAbarthAbarthAbarthAbarthAbarth