Altro che 60.000 dollari: ecco quanto costano i primi Tesla Cybertruck venduti da Musk

Altro che 60.000 dollari: ecco quanto costano i primi Tesla Cybertruck venduti da Musk
di

È circa un mese che dedichiamo una copertura straordinaria al nuovo Tesla Cybertruck, in vendita dallo scorso 30 novembre negli Stati Uniti, ma quanto costa avere uno dei primi modelli in circolazione? Spoiler: non poco.

Sembra che Tesla stia ricontattando tutti gli utenti che hanno ordinato in prima battuta, già nel 2019, il Cybertruck, l’offerta però merita una discussione. Come tradizione, le prime unità di un modello ultra ricercato non sono certo quelle “base”, al contrario sono le super accessoriate e particolari, come ad esempio il Cybertruck Foundation Series che Tesla sta cercando di vendere a chi ha effettuato l’ordine. Parliamo di una serie limitata a 1.000 unità, il cui prezzo - come potete immaginare - è ben lontano dai circa 60.000 dollari di partenza chiesti per il Cybertruck base.

Ordine alla mano, un nuovo Cybertruck Foundation Series costa 119.990 dollari, circa 111.000 euro. Le spese di consegna sono pari a 1.995 dollari, l’ordine richiede invece 250 dollari extra. Al totale vengono scontati (magra consolazione!) i 100 euro che gli utenti hanno depositato al momento dell’ordine originale. Totale? 122.135 dollari, poco più di 113.000 euro al cambio, l’unico modo per avere uno dei primi Cybertruck in circolazione. A tal proposito, quando è garantita la consegna? Su questo nulla da dire: Tesla dice che è possibile anche entro la fine di questo mese di dicembre.

Di speciale il Cybertruck Foundation Series possiede particolari badge impressi a laser, accessori premium, un equipaggiamento di ricarica firmato Powershare, gomme All Terrain, Full Self Driving e molto altro. Dite che il gioco vale la candela? Beh a noi europei interessa relativamente poco, visto che difficilmente il Cybertruck verrà venduto nel vecchio continente. Una decisione che ci ha persino portato a chiederci se fosse il momento giusto per avere un Tesla Cybertruck anziché una Tesla compatta e accessibile da vendere in tutto il mondo. Ce lo dirà solo il tempo.