INFORMAZIONI SCHEDA
di

Tutti gli appassionati di motori dovrebbero sapere dell'ambiziosissimo tentativo, da parte della SSC Tuatara, di disintegrare il precedente record di velocità massima per una vettura stradale di serie. Alcuni giorni fa la casa automobilistica statunitense aveva dichiarato di aver ottenuto i 532 km/h do punta, ma forse le cose stanno diversamente.

Inizialmente nei test, svolti su entrambi i sensi di marcia, diedero come esito una velocità massima media di 508,7 km/h e una velocità di punta di 532 km/h su un tracciato nei pressi di Las Vegas. Subito dopo però alcuni individui hanno scoperto delle incongruenze inerenti il materiale video condiviso su internet dalla compagnia.

Quindi, la macchina si è veramente comportata come dichiarato da Shelby SuperCars? Per scoprirlo, Jason di Engineering Explained ha fatto due conti basandosi su tutto il materiale disponibile al momento. Secondo lui un potenziale errore di misura è derivato dal sistema GPS utilizzato, quindi la Tuatara potrebbe essere arrivata appena a 360 km/h di media e a 391 km/h di punta. Come avrete intuito, siamo piuttosto lontani dai 532 km/h.

Il boss di SSC ha subito risposto a queste insinuazioni dicendo che a breve la Tuatara verrà messa nuovamente in pista per ribadire il record e fugare ogni dubbio. Per l'occasione il team si affiderà a multipli sistemi GPS e alla collaborazione di compagnie terze, per cui attendiamo con ansia delle novità nel corso dei prossimi giorni.

Molto interessante infine la risposta di Koenigsegg. Il produttore svedese di hypercar ci ha tenuto a ricordare che, fino a schiaccianti prove discordanti, il record di velocità massima appartiene ancora alla stratosferica Koenigsegg Agera RS, che aveva raggiungo i 447,19 km/h di media. Per quanto riguarda invece il record su un singolo senso di marcia dobbiamo guardare alla Bugatti Chiron Super Sport 300+, che su un lunghissimo tratto di strada è arrivata a 490,484 km/h.

In chiusura, restando all'interno dei primati in velocità massima, vogliamo assolutamente citare l'impresa compiuta dal grande campione della Superbike Max Biaggi che, a bordo di una spaventosa motocicletta elettrica modificata per l'occasione, si è catapultato a 409 km/h.

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
1