INFORMAZIONI SCHEDA
di

Come ben saprete, ancora oggi esistono in Germania alcuni tratti di autostrada privi di limiti di velocità. Gli utenti possono sentirsi liberi di spingere sul gas come ha fatto per l'ennesima volta Radim Passer, questa volta però criticato pesantemente dalle autorità.

Ma chi è Radim Passer? È un ricco uomo d'affari che ama le auto ad altissime prestazioni e i record di velocità. Nel 2015 era riuscito a raggiungere i 402,5 km/h a bordo di una Bugatti Veyron, nel luglio 2021 invece è tornato sull'Autobahn tedesca per provare a battere quel limite - riuscendoci con una Bugatti Chiron. Grazie al suo W16, la vettura ha raggiunto la bellezza di 417 km/h, un'impresa che però non è piaciuta al Ministero dei Trasporti tedesco.

Teoricamente Passer non ha infranto alcuna legge, secondo il Ministero però l'uomo avrebbe messo in serio pericolo gli altri utenti della strada. Anche se non esistono limiti di velocità in quel determinato tratto, il Ministero ha ricordato che "ogni comportamento potenzialmente pericoloso nei confronti degli altri è da combattere senza appello".

Il businessman avrebbe dunque infranto la legge tedesca che recita: "Chiunque sia parte del traffico deve comportarsi in modo tale che nessun'altra persona sia danneggiata, messa in pericolo, ostacolata o disturbata, a meno che non sia inevitabile per via delle circostanze." In questo ultimo caso Passer stava guidando alle 4:50 del mattino e l'autostrada era pressoché deserta, ha dichiarato che in altre circostanze non avrebbe guidato a tali velocità, questa storia però pone nuova benzina sul fuoco delle polemiche, con buona parte dell'opinione pubblica e una cerchia delle istituzioni che vorrebbero limiti di velocità su tutte le autostrade tedesche. Persino un campione di F1 come Sebastian Vettel vorrebbe nuovi limiti di velocità in Germania, "per correre c'è la pista".

Quanto è interessante?
4