Nel 2023 il campionato con auto a idrogeno che si corre in pista e sugli schermi eSports

Nel 2023 il campionato con auto a idrogeno che si corre in pista e sugli schermi eSports
di

Dopo un debutto quasi in sordina, oggi la Formula E può contare su parecchi appassionati in tutto il mondo, quest'anno c'è stata addirittura una variante digitale del campionato bloccato per via del Coronavirus, come purtroppo sappiamo. L'elettricità però non sarà l'ultima frontiera: nel 2023 arriva un nuovo campionato a idrogeno.

Si chiama Hyraze League e debutterà ufficialmente fra tre anni, anche grazie al sostegno di ADAC, Dekra e altre aziende tedesche come la Deutscher Motor Sport Bund, HWA, Schaeffler o la World eSports Association. È proprio la Germania a spingere per questa nuova competizione alternativa, che porterà in pista delle berline compatte alimentate a idrogeno (Fuel Cell). La loro potenza, erogata tramite quattro diversi motori elettrici, sarà di 800 CV totali; integrale la trazione, con le ruote che potranno contare su un sistema frenante innovativo, unico al mondo, capace di trattenere la polvere generata in fase frenante senza disperderla nell'ambiente.

La Hyraze League punta a essere green anche sul fronte dei pneumatici, verranno infatti utilizzate gomme create con fonti rinnovabili. Nella mente degli organizzatori c'è anche una simbiosi totale fra gare reali e sfide virtuali, con il campionato eSports che sarà complementare a quello "fisico": ogni team avrà infatti due piloti per ogni macchina, uno gareggerà sull'asfalto vero, l'altro su quello virtuale e i punti della classifica avranno lo stesso peso. Una vera e propria rivoluzione insomma, che per la prima volta mette alla pari competizione reale e digitale.

Quanto è interessante?
3
Nel 2023 il campionato con auto a idrogeno che si corre in pista e sugli schermi eSports