Nel 2022 vedremo due nuove Huracàn e due Urus: la conferma del CEO Lamborghini

Nel 2022 vedremo due nuove Huracàn e due Urus: la conferma del CEO Lamborghini
di

La scorsa settimana vi abbiamo riportato un dettaglio del rapporto sulle vendite 2021 di Lamborghini, che suggeriva l’arrivo di quattro nuovi modelli nel corso del 2022. Oggi Stephan Winkelmann, CEO della casa di Sant’Agata Bolognese, ha fatto chiarezza su tale affermazione, svelando quello che ci aspetta.

Ai microfoni di CAR Magazine, il CEO ha detto che: “Ci saranno due derivati dell'Huracan in arrivo e ci sarà un restyling che sarà diviso in due per l'Urus. Quindi ci saranno quattro nuovi prodotti che presentiamo quest'anno”.

Una delle Huracan dovrebbe essere la versione Sterrato, avvistata all’inizio di questa settimana durante alcune sessioni di test sulla neve. L’altra è ancora sconosciuta, ma secondo il magazine inglese potrebbe trattarsi di un’ipotetica Huracan JV Stradale, ossia una STO privata delle vistose appendici aerodinamiche, sulla falsa riga di quanto fatto da Porsche con la 911 GT3 Touring.

Per quanto riguarda il SUV della casa, sappiamo che un restyling dell’Urus è in arrivo, invece è difficile fare previsioni sul secondo modello, ma non sarà una versione ibrida, dato che Winkelmann ha aggiunto che le versioni plug-in hybrid e PHEV di Huracan e Urus arriveranno nel 2024, un anno dopo il modello che sostituirà l’Aventador.

Infine il CEO ha svelato alcune informazioni sulle motorizzazioni con cui saranno equipaggiate le versioni elettrificate. La Urus PHEV avrà un motore V8, mentre per la Huracan plug-in hybrid ci sarà un motore completamente inedito che non avrà nulla in comune con gli altri propulsori della casa.

Quanto è interessante?
1