Un 2021 di truffe e furti: le maggiori frodi sulle auto usate BMW

Un 2021 di truffe e furti: le maggiori frodi sulle auto usate BMW
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il mondo dell'automotive sta cambiando a grande velocità, ciò che invece cambia con estrema lentezza è l'universo sterminato delle truffe, più o meno sempre simili nel corso degli anni. Grazie a un nuovo studio di IT carVertical possiamo ora scoprire le statistiche annuali (2021) relative alle truffe del mondo dell'usato.

Secondo i dati raccolti da carVertical, azienda che raccoglie informazioni sui veicoli utilizzando i codici VIN e genera rapporti sulla loro storia, le auto più danneggiate del mercato dell'usato sono BMW. Le statistiche generali sui danni sono alquanto impressionanti, visto che parliamo di 3.282.580.416 euro di danni. Non tutti i brand però subiscono danni allo stesso modo, BMW purtroppo primeggia con il 47,77% dei veicoli - risultati poi danneggiati in seguito a verifica.

Passando alla frode dei chilometri scalati, è purtroppo una pratica ancora molto diffusa e riguarda il 18,5% dei contachilometri controllati. Nella pratica sono stati scalati 7.112.444.874 di km percorsi da tutti i veicoli controllati da carVertical. Pessime notizie poi per chi possiede una Skoda Octavia: è la vettura che ha più probabilità di essere rubata. Nel 2021 672 auto sono state segnalate come "rubate" dopo i controlli di carVertical, con la Octavia risultata il modello più rubato con 38 unità. Una Skoda Octavia ha una probabilità di essere rubata 3,75 superiore rispetto a una BMW Serie 3.

Ora alleggeriamo il tutto e passiamo a dati meno preoccupanti: i brand più popolari secondo i dati carVertival sono BMW, Volkswagen e Audi, che da soli rappresentano il 13% di tutte le auto controllate sulla piattaforma. In particolare gli utenti amano la BMW Serie 3, che rappresenta il 5% di tutti i controlli firmati carVertical. Ultra popolari anche la Volkswagen Passat e l'Audi A4, mentre altri modelli di auto molto cercati sono BMW Serie 5, Volkswagen Golf, Audi A6, Skoda Octavia, Mercedes-Benz Classe E, Opel Astra, Mercedes-Benz Classe C, Ford Focus, Audi A3, BMW X5, Skoda Superb e BMW Serie 1.

Infine passiamo alle vetture con più anni sulle spalle: il 40,38% delle BMW controllate nel 2021 è stato prodotto fra il 1990 e il 2010, segno che le vetture tedesche resistono molto bene al passare del tempo. Volkswagen e Audi rappresentano invece il 14,56% e il 19,97%, sempre a proposito di auto datate.

Sempre da carVertical vi invitiamo a leggere le auto più danneggiate d'Europa e perché potrebbe convenire acquistare un'auto usata proveniente dalla Germania.

Quanto è interessante?
1