Il 2021 di Ferrari è stato da record: più di 11.000 auto vendute in tutto il mondo

Il 2021 di Ferrari è stato da record: più di 11.000 auto vendute in tutto il mondo
di

Nonostante la pandemia, la crisi dei chip, l’incremento del prezzo del carburante e la sempre più sviluppata mobilità elettrica, anche per Ferrari il 2021 è stato l’anno dei record. Dopo aver assistito ai festeggiamenti di Lamborghini, anche la casa di Maranello ha di che festeggiare guardando all’anno passato.

Il resoconto del 2021 è arrivato in netto ritardo rispetto alle altre case (di recente anche Porsche ha festeggiato un anno sbalorditivo per le vendite) ma le notizie sono ottime leggendo il report sulle vendite. Ferrari ha venduto un totale di 11.155 auto a clienti sparsi in tutto il mondo con un incremento del 22.3% rispetto al 2020, e del 10.1% rispetto al 2019, un record assoluto per il brand.

I nostri risultati finanziari record per il 2021 dimostrano ancora una volta la forza del nostro modello di business", ha commentato l'amministratore delegato della Ferrari Benedetto Vigna. “Abbiamo gestito con cura un'impressionante acquisizione di ordini in linea con la nostra strategia di perseguire una crescita controllata e preservare l'esclusività del marchio. Abbiamo registrato una crescita a due cifre in tutti i principali indicatori finanziari, superando le nostre aspettative”.

Il mercato di riferimento per Ferrari rimane sempre l’Europa con 5.492 vetture consegnate, seguita dall’America con 2831 auto. In oriente invece, e in particolare in Cina, Hong Kong e Taiwan sono state vendute 899 unità, con un incremento del 97%. Infine c’è da notare che la maggior parte di modelli venduti è equipaggiato con un V8 rispetto al V12, e non dimentichiamo che questi numeri sono ancor più importanti se pensiamo che la casa del cavallino non ha ancora un SUV in gamma, un segmento che da sé riesce a portarsi sulle spalle un’intera casa costruttrice.

FONTE: Motor1
Quanto è interessante?
2