15.000 km in Africa orientale su Ducati Scrambler: l'impresa di Alicia Sornosa

15.000 km in Africa orientale su Ducati Scrambler: l'impresa di Alicia Sornosa
di

L'avventurosa motociclista spagnola Alicia Sornosa ha portato a casa un nuovo traguardo: ha percorso 15.000 km in sella al suo Ducati Scrambler Urban Enduro, attraversando l'intera spina dorsale dell'Africa Orientale.

Un viaggio che la Sornosa ha affrontato per scopi benefici, partendo da Addis Abeba, in Etiopia, e attraversando il Kenya, la Tanzania, il Malawi, il Mozambico, il Lesotho e arrivando infine in Sudafrica, a Città del Capo. In questo modo la motociclista ha acceso i riflettori sui problemi che affliggono i luoghi che ha visitato, soprattutto in Spagna la sua impresa ha avuto una grande cassa di risonanza, tanto che la Società Geografica Spagnola le ha consegnato il premio "Viaggio dell'anno 2018" - riconoscimento consegnatole da Re Filippo VI di Spagna in persona, nel corso di una cerimonia pubblica.

Con lei, nel corso dei 15.000 km, un altro viaggiatore spagnolo, Polo Arnaiz, in sella su un Ducati Scrambler Desert Sled. Le moto hanno affrontato il viaggio senza grossi problemi, hanno soltanto dovuto cambiare gomme a metà tracciato e superare due forature, Ducati (che sta lavorando a una naked V4 però sottolinea come non ci sia stato alcun problema tecnico, esaltando così la robustezza delle sue motociclette. Come dicevamo in apertura, si è trattato di un'impresa con fini umanitari, Alicia è infatti riuscita a donare 5.000 euro alla ONG Amigos de Silva operante in Africa alla fine del suo viaggio, che ha così guadagnato ulteriore valore.

Quanto è interessante?
1
DucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucati