Ecco i 14 modelli di auto più longevi di sempre, e non mancano le sorprese

Ecco i 14 modelli di auto più longevi di sempre, e non mancano le sorprese
di

I ragazzi di Motor Trend hanno appena pubblicato sul loro portale una interessante lista, che racchiude i 14 modelli di auto più longevi della storia dell'industria. Ci sono di sicuro modelli assolutamente scontati, ma non mancano le sorprese.

La lista riguarda specificatamente il mercato statunitense, quindi il nome di alcune di queste vetture potrebbe esser diverso da quello che è stato loro affibbiato in Europa. In ogni caso la prima auto a comparire è la Honda Accord. La berlina giapponese è stata introdotta nel 1976 per offrire un'auto leggermente più grossa della Civic. Il nome Accord è stato scelto durante la crisi petrolifera degli anni '70 perché sinonimo di armonia tra persone in società.

A seguire troviamo la BMW Serie 3 sembra essere sul mercato da sempre, ma in realtà la berlina media premium non vi è stata immessa prima del 1975. Restando in Germania troviamo poi la Volkswagen Golf, che nel 1974 ha rimpiazzato la mitica Beatle in modo rivoluzionario. Teutonica anche la Mercedes-Benz Classe S, le cui iterazioni hanno avuto un primo luogo nella prima metà degli anni '70, e da allora portano con sé il sinonimo di lusso sfrenato.

A decine di migliaia di chilometri di distanza verso est, e all'incirca nello stesso periodo, nasceva la famosa Honda Civic. Siamo nel 1973, sempre all'epoca della crisi petrolifera, che Honda provava ad aggirare offrendo una piccola berlina parca nei consumi. Sempre in territorio nipponico nacque nel 1970 la Nissan Z, che ha elevato la popolarità del brand in tutto il mondo. Ancora più anziana la mitica Toyota Corolla introdotta nel 1968 e nominata in base ad un antico copricapo. All'inizio la sua trazione era posteriore, fatto piuttosto curioso.

Proseguendo ancora verso est, e attraversando in tutta la sua ampiezza l'Oceano Pacifico, atterriamo negli Stati Uniti, dove tra il 1964 ed il 1965 nasceva a New York la prima storica Ford Mustang. Lo sapevate già che la muscle car avesse già più di 50 anni sul groppone?

Per attenerci ad un ordine cronologico concordante dobbiamo tornare in Germania e parlarvi della Porsche 911, giunta a noi nel 1963 come rimpiazzo per la 356. Da allora la filosofia alla base della supercar resta la stessa, per la gioia di tutti gli appassionati del brand. Non ci crederete, ma la Mercedes-Benz SL è ancora più antica. Il primo modello di SL è infatti datato 1954 ed era leggerissimo per l'uso estensivo dell'alluminio.

Tornando negli Stati Uniti riavvolgiamo il tempo di un solo anno per scoprire la prima Chevrolet Corvette, che veniva offerta inizialmente soltanto in versione convertibile e con sei cilindri in linea oppure con motore V8. All'incirca nello stesso periodo vide la luce la capostipite delle Toyota Land Cruiser, un fuoristrada nato grazie all'evoluzione di veicoli per scopo militare.

La seconda macchina più vecchia della lista è un pick-up. Stiamo parlando del Ford serie F, che arrivò sul mercato addirittura nel 1948 con tre varianti: F-1, F-2 ed F-3. Sapete già qual è invece il modello di veicolo più antico di tutti? Se la risposta è no ve lo diciamo noi. Si tratta di un nome risuonato per la prima volta nel 1935 negli Stati Uniti, assemblato come station wagon ma usando il telaio di un furgoncino. E' la descrizione della prima generazione di Chevrolet Suburban, che tra quindici anni avrà alle sue spalle una storia centenaria.

FONTE: motortrend
Quanto è interessante?
1