Le 10 regioni d'Italia con più colonnine: dov'è più facile comprare un'auto elettrica?

Le 10 regioni d'Italia con più colonnine: dov'è più facile comprare un'auto elettrica?
di

Quando si parla di elettrico, il primo dubbio a saltar fuori è la scarsa disponibilità di colonnine pubbliche in Italia. Secondo l'ultimo studio di Motus-E, in Italia ci sarebbero a oggi più di 26.000 colonnine, i veri problemi però sarebbero due: la scarsa disponibilità al sud e la velocità di ricarica.

Nel 2021 il numero delle colonnine disponibili nel nostro Paese è salito a 26.024, spalmate su 10.500 location. L'80% del totale è disponibile sul suolo pubblico, altre invece si possono trovare all'interno di parcheggi privati oppure aziende. I numeri sono in costante ascesa, i dati Motus-E evidenziano però due problemi chiave: solo il 6% del totale offre la corrente continua DC, con potenze di ultima generazione, il resto è tutto AC, con il 77% dei punti di ricarica che offre potenze dai 7 kW ai 43 kW.

Il secondo punto da risolvere riguarda il sud: il sud Italia è quasi del tutto tagliato dalla rivoluzione elettrica. Le dieci regioni ad avere più colonnine sono Lombardia (17% e 4.543 punti di ricarica), Lazio e Piemonte (10%), Emilia-Romagna e Veneto (9%), Toscana (8%), Trentino-Alto Adige e Sicilia (4%), Puglia (3,5%) e Sardegna (3%).

Sicilia e Puglia hanno visto accrescere il numero delle colonnine negli ultimi tempi grazie alle località turistiche, il lavoro da fare però è ancora tantissimo. Mancano inoltre in Top 10 regioni come la Campania e la Calabria, che potrebbero servire anche da "ponte" per i viaggi al sud in auto elettrica.

Nel frattempo Tesla ha superato le 50 stazioni Supercharger in Italia, e presto verranno aperte a tutti gli utenti elettrici.

Quanto è interessante?
4
Il Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle Auto