Le 10 auto da non vendere: il loro valore è destinato ad aumentare

Le 10 auto da non vendere: il loro valore è destinato ad aumentare
di

Quando si acquista una nuova auto si fa implicitamente un investimento. Si spera che il modello scelto possa mantenere quanto più valore possibile nel corso della sua vita, così da poter essere rivenduto a un buon prezzo quando verrà il momento. Ebbene ecco le 10 auto che non dovreste vendere perché il loro valore è destinato a crescere.

I dati di questa ricerca arrivano dagli amici di carVertical, che lo scorso luglio ci hanno fatto conoscere le auto più e meno danneggiate d’Europa. Quelle che seguono invece sono le 10 vetture che più hanno conservato valore con il passare degli anni.

Fra il decimo e il sesto posto troviamo la Jaguar XK8 prodotta fra il 1996 e il 2006, oggi dal valore compreso fra i 15.000 e i 20.000 euro, le Mercedes-Benz 300, 320, 420 (W124) prodotte negli anni fra il 1992 e il 1996, la Toyota Land Cruise (J80 e J100), con i modelli più vissuti che possono anche arrivare a 40.000 euro di valore, il Land Rover Defender Serie I e II, con le unità rimesse a nuovo che possono essere vendute anche a 30.000 euro, e infine la Volvo 740 Turbo, che al di là del proprio aspetto poteva eguagliare le prestazioni di una Porsche 924.

La Volkswagen Corrado VR6 (1991-1995) invece inaugura la Top 5, che continua con la Saab 9000 CS Aero, una vettura ormai rara di questi tempi e considerata il top notch della serie Saab 9000. In Top 3 abbiamo infine la BMW 540i (E34) (1992-1996), la cui rarità e il motore V8 la rendono una vettura eccezionale sul mercato dell’usato, al secondo posto abbiamo invece l’Audi V8, riconosciuta ancora oggi come l’apice tecnico e ingegneristico del marchio tedesco. Trovarne una in perfette condizioni e senza problemi è un miraggio, sempre secondo gli studi carVertical infatti il 9% dei modelli esistenti presentava dei guasti, il 18% invece ha visto il proprio chilometraggio falsificato. Una V8 in perfette condizioni invece può valere un bel po’.

Consideratevi davvero fortunati se possedete un’Alfa Romeo GTV (l’Alfa Romeo di Stellantis fra l’altro sta spingendo per avere una nuova Alfa Romeo GTV), la regina di questa classifica. Una vettura ormai iconica che oggi può arrivare a valere oltre 30.000 euro, almeno con le unità tenute in perfette condizioni. Il 29% di queste auto presentava vari difetti che potevano condizionare il corretto funzionamento, fate dunque attenzione se ne cercate una da comprare.

Quanto è interessante?
4
Le 10 auto da non vendere: il loro valore è destinato ad aumentare