"Taxi di Tesla? Ennesimo bluff", un investitore scommette 10mila dollari contro Elon Musk

'Taxi di Tesla? Ennesimo bluff', un investitore scommette 10mila dollari contro Elon Musk
INFORMAZIONI SCHEDA
di

L'investitore Whitney Tilson ha aperto una scommessa aperta a chiunque la voglia accettare, per l'uomo è impossibile che Elon Musk riesca ad avviare il suo network di taxi basato sulle Tesla autonome entro il 2020. "Scommetto 10.000$ dollari che è l'ennesimo bluff, chi ci sta?".

Whitney Tilson ha gestito l'hedge fund Kase Capital Management per quasi 20 anni, per poi chiuderlo nel 2017. Così Elon Musk aveva annunciato il suo network per fare concorrenza a Uber: "Mi sento molto certo nel predire che i robot-taxi autonomi di Tesla arriveranno già il prossimo anno, magari non in tutte le giurisdizioni perché non ci daranno l'autorizzazione ovunque, ma mi sento sicuro che da qualche parte ce la daranno, letteralmente durante il prossimo anno".

L'affermazione era già apparsa particolarmente ardita a molti analisti, ma Tilson è il primo che ha deciso di esporsi al punto da volerci scommettere dei soldi.

Il network di Taxi di Tesla sfrutterebbe interamente la flotta di veicoli in mano ai privati che hanno acquistato un veicolo del brand, pagando anche per la guida autonoma, chiaramente. Una volta parcheggiata la propria Tesla, il proprietario può comodamente attivare la modalità taxi, con gli utenti del servizio che la possono prenotare liberamente per poi essere scorrazzati in giro dall'AutoPilot di nuova generazione. Il costo della corsa verrebbe quindi spartito tra il proprietario dell'auto e Tesla.

Quanto è interessante?
3