"Le auto senza pilota dovrebbero avere enormi occhi virtuali", dice Jaguar. E ha senso.

'Le auto senza pilota dovrebbero avere enormi occhi virtuali', dice Jaguar. E ha senso.
di

Secondo il direttore della ricerca nel campo Future Mobility di Jaguar, Pete Bennett, le auto senza pilota del futuro dovrebbero avere qualcosa di simile ad enormi occhi virtuali posizionati nella parte anteriore del veicolo, in bella vista. La proposta ha abbastanza senso.

Secondo Bennett uno dei capisaldi della sicurezza stradale è data dalla comunicazione non verbale tra conducente e pedoni o ciclisti. Negli attraversamenti sulle strisce stradali non ci basta vedere la macchina rallentare, vogliamo pure incrociare lo sguardo dell'autista per avere conferma delle sue intenzioni.

Ma con una macchina completamente autonoma, guidata da una intelligenza artificiale, questo processo non può ovviamente avvenire. Eppure dovrebbe. Così Bennett parla di mettere sulle vetture del futuro delle vere e proprie riproduzioni di un paio d'occhi. Sebbene anche la parte squisitamente tecnologica —anzi, soprattutto questa— debba essere ampiamente perfezionata prima di poter vedere delle auto senza pilota circolare liberamente per le strade, una importantissima incognita è data dalle questioni etiche e sociali che la rivoluzione dell'automobile introdurrà con se.

Oggi le persone non sembrano essere a loro agio con l'idea di mettere la propria vita nelle mani di una IA e trovare un modo per umanizzarle e dare sicurezza ai pedoni è semplicemente fondamentale. Così quella che sembra di primo acchito una proposta a dir poco grottesca, diventa in realtà una valida soluzione. L'obiettivo è chiaro: pedoni e ciclisti devono avere la sicurezza di essere stati visti dalla macchina.

Il gruppo Jaguar-Land Rover sta testando seriamente questa possibilità, quella di introdurre qualcosa di simile a degli occhi sulle macchine, in una strada creata ad hoc per il collaudo, dove il comportamento di macchine senza pilota e pedoni è monitorato attentamente.

I soggetti che si sono prestati a questo test sono stati circa 500.

FONTE: Slashgear
Quanto è interessante?
7

Scopri le migliorie offerte del Black Friday 2018: sconti e promozioni per risparmiare sui tuoi acquisti!