Tutto sulla nuova Renault Mégane 2020, anche ibrida plug-in

Conosciamo i principali dettagli della nuova Renault Mégane 2020, disponibile anche ibrida plug-in in versione E-TECH.

speciale Tutto sulla nuova Renault Mégane 2020, anche ibrida plug-in
Articolo a cura di

Se la Nuova SEAT Leon 2020 pensava di avere campo libero nel corso dell'anno, si sbagliava di grosso. È stata infatti presentata ufficialmente la nuova Renault Mégane 2020, che rinnova tutte le sue varianti a listino e ne aggiunge una estremamente interessante, la E-TECH Plug-in Hybrid, con una batteria in grado di garantire una piccola autonomia 100% elettrica. Andiamo dunque a scoprire la nuova gamma Mégane, che si presenta nelle varianti Hatchback, Estate, R.S. Line, R.S., R.S. TROPHY e per l'appunto E-TECH Plug-in Hybrid. L'annuncio è particolarmente succoso, poiché parliamo di uno dei bestseller assoluti di Renault: 7 milioni di unità vendute lungo quattro generazioni differenti, sin dal debutto avvenuto nel 1995.
Da quel momento sono passati la bellezza di 25 anni e la nuova Mégane si presenta per forza di cose estremamente tecnologica, con tantissime novità all'interno dell'abitacolo e "dietro le quinte", ovvero pensiamo al software rinnovato che include anche alcuni dei migliori sistemi di sicurezza e guida assistita che il mercato attuale possa offrire.

Una nuova Mégane

A proposito di tecnologia, la nuova Mégane si presenta al suo pubblico con un sistema di infotainment completamente aggiornato. Ora al centro della plancia campeggia un largo e comodo schermo touch da 9,3 pollici posizionato in verticale, al posto del classico quadro strumenti troviamo poi un cockpit digitale da 10,2 pollici, così che il conducente abbia tutte le informazioni di prima necessità a portata di sguardo. Il software Renault EASY LINK è stato progettato appositamente per funzionare in simbiosi con lo smartphone, inoltre l'interfaccia è stata riveduta e corretta, promette infatti di essere più semplice da usare e più chiara. Fra gli assistenti alla guida debutta poi il sistema Motorway and Traffic Assistant, ADAS di livello 2 che permette alla vettura di compiere azioni semi-automatiche sia in autostrada che nel traffico cittadino.
Le novità poi riguardano anche la comodità degli interni, la loro eleganza e le rifiniture, con l'introduzione sulla gamma della tecnologia Pure Vision LED per aumentare la visibilità durante i nostri viaggi. I fari LED ci portano naturalmente a parlare del design esterno: Renault ha ridisegnato il bumper frontale, ha reso più dinamici i deflettori dell'aria e i LED posteriori. Inoltre Mégane e Mégane Estate avranno 10 colorazioni disponibili a listino. Per chi voglia conoscere le dimensioni, abbiamo un bagagliaio da 434 litri (nella hatchback), una lunghezza di 4,359 metri, un passo di 2,669 metri, un'altezza di 1,447 metri e una larghezza di 1,814 metri.

Esperienza "su misura"

Per questa generazione, Renault ha anche fatto estrema attenzione all'efficienza e alle emissioni di CO2, che ormai sono elementi fondamentali della mobilità contemporanea. Quattro le modalità di guida disponibili all'interno della nuova Renault Mégane 2020: Eco Mode per ridurre sensibilmente consumi ed emissioni, Comfort Mode, per un'esperienza di guida rilassante e sospensioni molto morbide, Sport Mode, per aumentare agilità e risposta dei comandi, MySense, modalità di default per un'esperienza "su misura", personalizzata attorno all'utente.
Con la variante ibrida E-TECH, della quale parleremo a breve, saranno invece tre le modalità di guida: Pure, MySense e Sport.
Guardando al quadro strumenti, disponibile anche da 7 pollici, questo presenta la possibilità di posizionare diversi widget personalizzati, inoltre solo con la versione da 10,2 pollici è possibile avere la navigazione attiva con tanto di mappa in tempo reale. A proposito di navigazione: l'infotainment EASY LINK offre uno schermo da 7 pollici con e senza navigatore, oppure un display opzionale da 9 pollici con navigatore incluso; inoltre grazie all'app Renault per smartphone è possibile far dialogare la vettura con il telefono, per avere tutto sotto controllo e condividere elementi multimediali.

Assistenza alla guida di livello 2

Passando invece alla sicurezza offerta dalla nuova Mégane e ai sistemi di assistenza alla guida (ADAS), Renault offre lo Stop & Go Adattivo, il sistema di frenata di emergenza automatica, il Blind Sport Warning, i Lane Departure Warning e Lane Guard System, per finire - nominando solo i principali - con il sistema che monitora la stanchezza del conducente per restituire segnali sonori e visivi. Come anticipato sopra, debutta sulla nuova Mégane 2020 anche l'assistente per autostrada e traffico cittadino, che funziona fra 0 e 100 km/h soltanto sulle versioni con cambio automatico. A richiesta, si può poi ottenere anche l'Easy Park Assist con sensori aggiuntivi che servono appositamente ad aiutarci in fase di parcheggio.

Arriviamo così a parlare di motori: a listino figurano i nuovi 1.3 TC3 a benzina con filtro per il particolato con potenze da 115, 140 e 160 CV, più una variante Eco da 100 CV. Il cambio automatico a doppia frizione si può scegliere solo con i motori da 140 e 160 CV. I fedeli al gasolio troveranno poi l'1.5 Blue dCI da 95 e 115 CV. Discorso ovviamente diverso per le R.S. e R.S. TROPHY, con potenze che arrivano a 300 CV e una miriade di elementi derivati dal mondo delle competizioni.

Tecnologia ibrida da Formula 1

Chiudiamo il quadro generale "in bellezza", con la vera novità 2020: la nuova Renault Mégane 2020 E-TECH Plug-in Hybrid. Una vettura all'avanguardia che monta un potente motore tradizionale da 160 CV e 4 cilindri affiancato da un propulsore elettrico alimentato a batteria. La sua tecnologia ibrida deriva dal mondo della Formula 1, creata dagli ingegneri Renault dopo oltre 150 brevetti registrati. Se il motore ad alimentazione tradizionale diventa fondamentale per i lunghi tragitti, quello elettrico può diventare il vostro migliore alleato in città, nel traffico quotidiano come nelle giornate di stop per l'eccessivo inquinamento.

La batteria a bordo da 9,8 kWh e 400V, che si può ricaricare comodamente anche in garage, permette infatti di percorrere fino a 65 km nel percorso urbano, 50 km in quello misto secondo lo standard WLTP, in modalità 100% elettrica, con il motore in grado di raggiungere da solo anche i 135 km/h. Una variante che può cambiare in modo definitivo l'esperienza di guida, che può essere a zero emissioni in città e a spinta classica in autostrada, per coprire lunghi tratti - il tutto tenendo a bada spese di carburante ed emissioni di CO2.
Inizialmente soltanto la Mégane Estate avrà l'opzione E-TECH Hybrid Plug-in, Renault ha però intenzione di portare la tecnologia anche sulla hatchback - questo però successivamente al lancio. Restiamo dunque in attesa di conoscere i prezzi italiani e la disponibilità dell'auto nel nostro Paese, oltre ovviamente alla possibilità di guidare la vettura e testarla a dovere.