Quale Tesla comprare a fine 2021? Il listino dopo l'arrivo di Model Y

Con l'arrivo ufficiale della Tesla Model Y in Italia, andiamo a dare un'occhiata al listino del produttore californiano, fra prezzi base e optional.

Quale Tesla comprare a fine 2021? Il listino dopo l'arrivo di Model Y
INFORMAZIONI SCHEDA
Articolo a cura di

Nelle ultime settimane ci sono state non poche novità per Tesla in Italia. Mentre negli Stati Uniti Elon Musk pensa alla Beta estesa della Guida Autonoma Cittadina, arrivata ormai alla sua versione 10, nel nostro Paese festeggiamo l'arrivo anticipato della Model Y. Considerato l'anello mancante fra la Model 3 e la Model X, almeno in termini di dimensioni, la nuova Tesla Model Y è un muscoloso crossover dall'aspetto sportivo, ripreso per moltissimi versi dalla sorella Model 3, berlina classica dalla seduta ribassata. Perché abbiamo parlato di "arrivo anticipato"?
Beh il crossover californiano sarebbe dovuto arrivare in seguito all'attivazione della nuova fabbrica Giga Berlin che Tesla sta costruendo appena fuori Berlino; l'inizio della produzione sarebbe dovuto cominciare, secondo i piani originali, nel corso della metà del 2021, con le prime consegne entro la fine dell'anno, così però non è stato.

In Europa Elon Musk e soci hanno trovato qualche attrito aggiuntivo rispetto alla Cina, dove invece la Giga Shanghai è stata attivata in tempi record e ora è persino in grado di esportare Model 3 e Model Y nel vecchio continente. È già qualche tempo che le Tesla in arrivo in Europa (salvo le Model S e Model X) sono cinesi e non americane, andiamo dunque a scoprire il listino attuale per capire quanto costa oggi una nuova Tesla, Model Y compresa ovviamente.

La Tesla Model Y finalmente in Italia

Partiamo proprio dall'ultima arrivata, dalla novità 2021 del mercato italiano: la Tesla Model Y si può acquistare nel nostro Paese in due varianti differenti, Long Range da 60.990 euro e Performance da 68.990 euro.

La prima promette fino a 507 km di autonomia WLTP, 217 km/h di velocità massima e uno scatto 0-100 in 5 secondi netti con cerchi Gemini da 19" di serie. La seconda può arrivare a 480 km e 241 km/h di massima, con uno scatto 0-100 decisamente più arrabbiato: 3,7 secondi. Nel pacchetto inoltre sono inclusi i cerchi Überturbine da 21", freni performance, sospensioni ribassate e pedali in lega di alluminio. Per entrambe le varianti il colore di serie è il Bianco Perla Micalizzato, per il Nero Pastello, il Grigio Metallizzato e il Blu Oceano Metallizzato bisogna spendere 1.200 euro, l'ottimo Rosso Micalizzato invece costa 2.200 euro. Gli interni di serie sono di colore Nero Totale, per il Bianco e Nero occorrono invece 1.200 euro. La nuova Model Y vanta poi di serie Tesla Autopilot base, per Autopilot Avanzato (Guida Autonoma di Livello 2 con cambiamento di corsia automatico, Summon e Smart Summon, parcheggio automatico) occorrono 3.800 euro in più, soldi che vale certamente la pena spendere per avere un'esperienza Tesla completa.

Esiste poi la Guida autonoma al massimo potenziale a 7.500 euro in più, con in più il controllo dei semafori e degli stop. Prossimamente Tesla promette la Guida Autonoma Cittadina inclusa in questo pacchetto, viste le limitazioni a livello europeo però a oggi non ha - secondo noi - molto senso scegliere questo costoso pacchetto. Autopilot Avanzato sarà più che sufficiente. Ordinando una Tesla Model Y adesso, la consegna è stimata nel mese di novembre.

Tesla Model 3, un iconico evergreen

La Tesla Model 3 è proposta in Italia in tre versioni differenti. La prima è la più accessibile fra tutte: la Model 3 Standard Range Plus con trazione posteriore, singolo motore, cerchi Aero da 18" e Autopilot base incluso, costa di partenza 48.990 euro.

Vanta 448 km di autonomia, 225 km/h di velocità massima e uno scatto 0-100 in 5,6 secondi. Con la Model 3 Long Range l'autonomia sale a 614 km, la velocità massima a 233 km/h e il prezzo a 54.990 euro. Lo scatto 0-100 invece scende a 4,4 secondi.

Con la Model 3 Performance il price tag sale a 60.990 euro, con 567 km di autonomia, 261 km/h di velocità massima e uno scatto 0-100 possibile in appena 3,3 secondi. In questo caso sono inclusi cerchi Überturbine da 20", freni performance, spoiler in fibra di carbonio, pedali in lega di alluminio e sospensioni ribassate. Tutte le Model 3 italiane hanno il colore Bianco Micalizzato di serie, i prezzi degli optional (colori, interni e Autopilot) sono identici a quelli di Model Y. Come la sorella appena arrivata, anche Model 3 viene consegnata a novembre, inoltre con un pizzico di fortuna si trova anche qualche modello in pronta consegna.

Model S e Model X: intramontabili icone luxury

Model S e Model X hanno ormai più di qualche anno sulle spalle, basti pensare che la prima Model S è stata commercializzata nel 2012. I modelli in vendita oggi però sono stati aggiornati all'inizio del 2021 (per approfondire: la nuova Tesla Model S potente quanto PS5) e rappresentano il meglio che l'azienda di Elon Musk possa offrire in termini di comfort e tecnologia - e lo si capisce anche dai prezzi.

La Model S Long Range con 652 km di autonomia, 250 km/h di velocità massima e uno scatto 0-100 possibile in 3,2 secondi costa 99.990 euro di partenza, con colore Bianco Micalizzato, cerchi Tempest da 19" di serie e interni Nero Totale di serie. I colori extra costano 1.600 euro oppure 2.700 euro, i cerchi Arachnid da 21" arrivano a 4.800 euro, gli interni con modanatura in noce costano 2.100 euro sia in Bianco e Nero che in Crema, con quest'ultima colorazione assente su Model 3 e Model Y. Anche in questo caso possiamo potenziare Autopilot con i pacchetti da 3.800 euro e 7.500 euro. Per una Model S non-plus-ultra c'è poi la nuova Plaid: con 129.990 euro vi portate a casa una vettura a tre motori con rotori rivestiti in carbonio con Torque Vectoring e 1.020 CV elettrici, in grado di scattare da 0 a 100 in 2,1 secondi, l'auto di serie più scattante in assoluto. Anche lei è proposta in Bianco Micalizzato, tutti gli optional sono identici alla Model S Long Range. Veniamo così alla consegna: se Model 3 e Model Y si ottengono già a novembre, per le nuove Model S occorre aspettare metà 2022.

Bisogna attendere lo stesso tempo per avere una nuova Model X. Il gigantesco SUV di Tesla parte da 109.990 euro in versione Long Range, con 580 km di autonomia, 250 km/h e uno scatto 0-100 in 3,9 secondi. Di serie abbiamo il Bianco Micalizzato, cerchi Cyberstream da 20", interni Nero Totale e configurazione a 5 posti.

A differenza delle altre Tesla, la Model X può essere configurata anche a 6 o 7 posti, spendendo rispettivamente 7.000 euro e 3.800 euro (avete letto bene, la configurazione a 6 posti costa di più). Il non-plus-ultra della gamma è la Model X Plaid, che con i suoi 119.990 euro di partenza vi offre uno scatto 0-100 in 2,6 secondi, 1020 CV, tre motori ad alte prestazioni con rotori rivestiti in carbonio, Torque Vectoring. Optional e relativi prezzi sono identici a Model S.

Questa è la line-up attuale di Tesla, in attesa ovviamente di conoscere design e prezzi della nuova vettura compatta promessa da Elon Musk il giorno del Battery Day 2020. Sarà di sicuro una vettura più accessibile rispetto a Model 3, la prima disegnata e progettata al di fuori degli Stati Uniti, presso i nuovi laboratori della Giga Shanghai. Non vediamo l'ora di saperne di più.