Porsche Taycan: 600 cv e oltre 500 km di autonomia per l'elettrica tedesca

Le prime informazioni sulla prima sportiva completamente elettrica di Porsche mostrano autonomia elevata e prestazioni da primato.

speciale Porsche Taycan: 600 cv e oltre 500 km di autonomia per l'elettrica tedesca
Articolo a cura di

Negli utlimi anni, i propulsori elettrici hanno sfatato molti miti. Da un lato, l'autonomia cresce sempre di più col passare del tempo, dall'altro, anche chi è in cerca del brivido della velocità può trovare soluzioni totalmente elettriche in grado di offrie prestazioni da sportiva. Ora, dopo l'arrivo delle soluzioni ibride, già disponibili a listino, Porsche sta portando avanti il progetto Taycan, la prima vettura totalmente elettrica della casa tedesca.
Porsche avrebbe potuto partire dai suoi SUV per introdurre questa motorizzazione nel suo parco vetture, più adatti sia per dimensioni che per tipologia di pubblico, ma alla fine ha prevalso la tradizione. Sarà una sportiva ad avere il privilegio di inaugurare questa nuova era per Porsche, e i primi dettagli mostrano prestazioni anche superiori alle controparti tradizionali.

Un concentrato di tecnologia

Porsche Taycan è una delle vetture più importanti lanciate negli ultimi anni dal gruppo tedesco, se non la più importante. Con essa inizia l'era della propulsione completamente elettrica, e Porsche ha deciso, saggiamente, di partire dalle origini, da una sportiva, legando così il passato glorioso in questo ambito con il futuro. Un futuro che vede la Taycan assoluta protagonista, grazie al suo doppio motore elettrico, uno per ogni asse, capace di erogare ben 600 cv, distribuiti sulle quattro ruote grazie alla trazione interale permanente. Le prestazioni quindi saranno elevate, spingendo la vettura da 0 a 100 Km/h in soli 3.5 secondi, mentre i 200 Km/h sono raggiungibili in meno di 12 secondi. Numeri che la dicono lunga sull'animo sportivo di questa vettura, che dovrà però fare i conti con due criticità importanti di questo tipo di propulsione, l'autonomia e il tempo di ricarica. I primi dati diffusi da Porsche parlano di oltre 500 Km di autonomia, molti se si pensa alle prestazioni di questa sportiva. Al momento, non è ancora stato comunicato se questo obbiettivo sia raggiungibile attraverso specifiche modalità di marcia, pensate per la riduzione dei consumi, ma si tratta comunque di un dato incoraggiante, anche se tutto da verificare nella pratica.
Ma è nella ricarica veloce che si nasconde il vero punto di forza della Taycan: sfruttando delle colonnine CCS (Combined Chraging System), è possibile ottenere 400 Km di autonomia in soli 15 minuti di ricarica.

La velocità di ricarica è un elemento fondamentale per la diffusione delle vetture elettriche e negli ultimi anni sono stati fatti passi in avanti notevoli, come confermato dalla rapidità raggiunta dalla Taycan. Per ora non si sa nulla sul prezzo, ma la prima sportiva targata Porsche totalmente elettrica dovrebbe arrivare sul mercato nel 2019, con gli analisti che già ora prevedono vendite importanti per questo modello.