Porsche ha nascosto prototipi per anni: ecco 10 concept car mai viste

Porsche ha tenuto nascosti per anni oltre 10 prototipi di vetture, 13 a dir la verità, che oggi non hanno più segreti.

speciale Porsche ha nascosto prototipi per anni: ecco 10 concept car mai viste
Articolo a cura di

Per cosa è nota Porsche? Non c'è una risposta universalmente accettata: ha definito la sportività con le 911, ha vinto Le Mans diciannove volte, ha rivoluzionato il mercato dei SUV aggressivi con Cayenne e quello delle sportive a motore centrale con Boxster. Di una cosa siamo però certi, senza le concept car e i prototipi l'azienda di Stoccarda sarebbe priva della cosiddetta ciliegina della torta che le garantisce lo status attuale. Dalla Tapiro di Giugiaro del 1970 alla Panamericana del 1989, che anticipò alcune soluzioni della 993, Porsche ha sempre brillato per la carica innovativa delle sue concept. Il libro ufficiale Porsche Unseen (scritto da Stefan Bogner per Delius Klasing Vlg), pubblicato il 12 novembre 2020, mette in luce 15 concept car, di cui 13 completamente inedite. Abbiamo già avuto modo di vedere in anteprima 919 Street, Vision Renndienst e Vision Spyder, non ci resta che scoprire le restanti dieci auto. Che il viaggio abbia inizio.

2012 Porsche 911 Vision Safari

Negli anni ‘70 le 911 furono protagoniste di strepitosi successi nei rally e nei rally raid. La 911 Vision Safari rende omaggio al decennio di gloria grazie all'adozione di un assetto rialzato, passaruota muscolosi e tanti gadget da vera WRC. La vettura è un prototipo marciante basato sulla generazione 991 della 911. La deve ricordare bene Michael Mauer, chief designer di Porsche, che la provò nel tracciato di prova in ghiaia a Weissach esclamando: "Raramente mi sono divertito così tanto prima d'ora!"

2013 Porsche Macan Vision Safari

Visto che la 911 aveva goduto del trattamento "Safari", perché non farlo anche sull'appena uscita Macan? Il SUV è diventato una bomba da sterrato con passaruota maggiorati, opachi e in contrasto con la carrozzeria, ed enormi pneumatici off-road. Non notate nient'altro di strano? Questa Macan ha soltanto tre porte!

2005 Porsche 906 Living Legend

La 906 fu progettata per competere all'interno del Gruppo 4 nel 1966. Il peso ridotto (580 kg!) la rendeva una scheggia nei circuiti più tortuosi. La 906 Living Legend riproponeva in salsa futuristica lo stile della sua antenata. La forma dei gruppi ottici anteriori, i grossi passaruota, il padiglione tondo: sono tanti gli elementi in comune tra le due vetture. La livrea è ispirata alla 906 della Scuderia Filipinetti che conquistò la Targa Florio del 1966.

2016 Porsche Vision 916

Un omaggio a una vettura mai entrata in produzione, la Porsche 916. Si trattava di una versione sotto steroidi della 914, equipaggiata con il sei cilindri boxer della 911 S. La Vision 916, prodotta come modello 1:1, era concepita per sfruttare quattro motori elettrici, uno per ruota.

2013 Porsche 904 Living Legend

Prendere l'architettura dalla Volkswagen XL e creare una vera sportiva. Questo era l'ambizioso piano di Porsche con la 904 Living Legend. Se la vettura avesse superato lo stadio di modello in scala 1:1, sarebbe stata equipaggiata con il V2 da 1,2 litri visto nella XL Sport Concept. Il propulsore preso in prestito dalla Ducati 1199 Superleggera è in grado di sprigionare 200 CV, con lancette che si spingono fino ai 12.000 giri! A ispirare questa concept è la 904 del 1963, conosciuta anche come Carrera GTS.

2016 Porsche Le Mans Living Legend

Nell'immaginario collettivo la Porsche 550 è priva del tetto. Tuttavia alcune importanti vittorie, come quella di classe a Le Mans nel 1953, furono ottenute dalla Coupé. La Le Mans Living Legend ne è un omaggio in chiave moderna, una fantastica coupé sportiva su base Boxster. Molte le scelte di design retrò, come il tappo del serbatoio posto al centro del cofano anteriore, il lunotto diviso in due e i piccoli fari tondi supplementari. La LMLL avrebbe dovuto montare un V8. Secondo Porsche ha contribuito allo sviluppo della 718 Cayman GT4.

2016 Porsche Vision Turismo

Giungiamo ora alla figlia illegittima tra Panamera e 918: la Vision Turismo. Tutto nacque quando Michael Mauer vide un particolare schizzo della 918, a un primo sguardo lui pensò che fossero state disegnate delle porte aggiuntive e ritenne l'idea molto stimolante. Durante la fase di progettazione sono state avanzate varie possibilità sul propulsore: dalla collocazione centrale alla possibilità di farla diventare una sorta di 911 berlina con il motore a sbalzo. Alla fine Porsche ha optato per l'elettrico con la recente Taycan.

2019 Porsche Vision 918 RS

La Porsche 918 Spyder ha segnato l'epoca delle prime hypercar ma ha un grave difetto: non ha mai avuto un'evoluzione, tralasciando la RSR mai prodotta. La Vision 918 RS prende la meccanica della hypercar del 2013 e la dota di un'inedita carrozzeria estremamente aggressiva. Sono tantissime le particolarità, come la forma delle portiere, gli imponenti diffusori e le alette che portano alla memoria auto da corsa leggendarie come la Porsche 917.

2019 Porsche Vision 920

Anche dopo aver abbandonato le competizioni LMP1, non è passata la voglia di Le Mans in Porsche Design Studio. La Vision 920 è una monoposto chiusa pensata per essere omologata su strada, seppur la immaginiamo più a suo agio tra i cordoli del Nürburgring che nel traffico urbano. Con le sue numerosissime ed enormi prese d'aria, e l'aspetto a metà tra una hpyercar e una sport prototipo, la Vision 920 è una delle Porsche più estreme mai viste.

2019 Porsche Vision E

La Formula E è senza dubbio la competizione più innovativa al mondo. Porsche vi partecipa dal 2019 e ha pensato di creare per l'occasione un'automobile da track day che permettesse di vivere le sensazioni di un'autentica monoposto, solo 100% elettrica. A differenza delle vetture schierate in pista la concept di Porsche ha l'abitacolo chiuso, simili le dimensioni compatte. La Vision E è arrivata soltanto allo stadio di modello in scala 1:1.