Monopattini elettrici Dualtron: potenza e autonomia al top ma sono legali?

Andiamo a scoprire i monopattini elettrici Dualtron, modelli fuori di testa che non sempre possono essere guidati sulle nostre strade.

speciale Monopattini elettrici Dualtron: potenza e autonomia al top ma sono legali?
Articolo a cura di

Nell'ultimo anno si è fatto un gran parlare di monopattini elettrici, con l'arrivo del Bonus Mobilità 2020 poi la curiosità del pubblico è salita alle stelle. Solitamente però "si parla sempre degli stessi modelli", magari i Segway o gli Xiaomi (non perdetevi la recensione del Ninebot ES2 con batteria extra e la recensione dello Xiaomi Mi Electric Scooter Pro), oggi invece vogliamo farvi conoscere i monopattini elettrici Dualtron. Diciamolo subito: si tratta di veicoli molto particolari, di alta fascia, come si evince anche da loro prezzo... La gamma attuale va infatti dai 1.149 euro del Dualtron MINI 5 con batteria da 13 Ah al Dualtron X Ultra proposto a un costo di listino di 5.290 euro.
Nulla a che vedere dunque con i prezzi soliti proposti da Amazon.it o dalle grandi catene di elettronica, che raramente vanno oltre i 799 euro del Ninebot Segway Max G30. Perché mai però abbiamo a che fare con un listino così alto? Cosa offrono in più questi modelli rispetto ad altri più blasonati? Andiamo a scoprirlo nel dettaglio.

Legalità per il rotto della cuffia

I Dualtron sono sicuramente caratterizzati da un design accattivante e aggressivo, grandi autonomie e soprattutto interessanti potenze. Partiamo dal Dualtron MINI 5 con batteria da 13 Ah: questo modello, alla base della gamma attuale disponibile in Italia, vanta ruote da 9 pollici, un freno elettrico e uno a tamburo, 25 km/h di velocità massima in ambito urbano - come legge impone. A norma anche il motore con potenza nominale di 500W, che però può raggiugnere un picco di ben 1.450W. A tutta potenza, il MINI 5 può raggiungere senza alcun problema i 45 km/h, una velocità folle che abbassa notevolmente la sicurezza e che formalmente è vietata su tutte le normali strade italiane. A questa potenza si può usare soltanto in ambienti privati. 40 km invece l'autonomia.
Il MINI 5 pesa 22 kg, non è dunque un peso piuma, ma può sopportare 120 kg di peso. È dotato di sospensioni anteriori e posteriori, di certificazione CE e ABS, un vero mostro della strada pronto ad azzannare qualsiasi terreno, disponibile nella variante nera oppure Red-Black Edition a 1.199 euro.
Alzando l'asticella del prezzo si può avere il MINI 5 con batteria maggiorata da 17,5 Ah, che porta l'autonomia a 55 km e il prezzo a 1.490 euro (1.579 euro nella variante Red-Black Edition). Nel caso vogliate acquistarne uno, magari sfruttando i 500 euro di rimborso del Bonus Mobilità 2020, fate attenzione perché Dualtron ha richiamato ufficialmente i MINI 5 prodotti negli ultimi anni, promettendo una nuova edizione aggiornata ed esente da difetti.

Monopattini "fuorilegge"

Saliamo ancora con il prezzo e arriviamo a parlare del nuovo Dualtron MX, questa volta privo di qualsiasi richiamo e pronto all'uso. Con questo modello entriamo in un territorio scomodo, il suo potente motore da 800Wx2 infatti lo rende "fuorilegge" in Italia, o almeno non può essere usato su strade pubbliche (ma può essere tranquillamente commercializzato). Privatamente questo monopattino elettrico può raggiungere i 65 km/h, bisogna dunque fare estrema attenzione. Ha 3.000W di picco e un peso di 26 kg, non a caso la sua autonomia è mastodontica: compresa fra i 50 e i 70 km. Può trasportare fino a 130 kg di peso e costa 1.999 euro, però appunto fate attenzione: è un investimento rischioso che non può essere utilizzato per circolare in città.
Sulla stessa falsariga anche il Dualtron Raptor II con batteria da 60V e 18,2 Ah e motore da 800Wx2 con 3000W di picco. Ha gomme piene da 8 pollici, sospensioni anteriori e posteriori, freno elettrico e a disco, pesa 21kg. Vanta 60 km di autonomia e raggiunge i 60 km/h, sempre in ambienti privati lo ripetiamo, costando 1.959 euro. Se vi fermano per strada su un mostro simile son dolori...

Il monopattino fuori di testa

Non è il solo monopattino elettrico Dualtron a non essere omologato per la circolazione, a listino troviamo infatti anche lo Spider V2, l'Eagle Pro, l'Ultra Dual Motor, il Thunder e il 3 III. Per puro divertimento vogliamo chiudere la carrellata parlando del Dualtron X Ultra Dual Motor, un bestione con potenza massima di 6.700W, ruote da 13 pollici a camera d'aria, freno elettrico e a disco magnetico idraulico. Questo monopattino elettrico offre 150 km di autonomia e praticamente sostituisce una moto in piena regola toccando i 100 km/h grazie ai due motori da 1.600W... inutile dire che può essere utilizzato solo in ambienti privati - e a vostro rischio e pericolo.

Costa inoltre la bellezza di 5.290 euro, un modello più goliardico che altro, utile a far capire sin dove ci si può spingere con i monopattini elettrici, anche se probabilmente oggetti simili non verranno mai autorizzati a circolare ufficialmente. Se volete accaparrarvi un Dualtron, meglio che la scelta ricada su un MINI 5, l'unico perfettamente abilitato a circolare in Italia, magari la nuova linea di produzione esente da difetti... Per saperne di più vi rimandiamo al sito Dualtron Italia.