Le migliori auto elettriche del 2018: prezzi e autonomie

Acquistare già oggi un'auto elettrica al 100% non è una missione impossibile: scopriamo insieme i migliori modelli del 2018.

speciale Le migliori auto elettriche del 2018: prezzi e autonomie
Articolo a cura di

Il mondo dell'auto sta diventando sempre più elettrico, con una velocità tale da anticipare sui tempi infrastrutture e istituzioni. Nonostante le colonnine di ricarica siano ancora poche e mal distribuite, almeno nel nostro Paese, scegliere un'auto 100% elettrica non è una missione impossibile.
Sul mercato ne esistono di vari modelli, di ogni fascia di prezzo, inoltre avere un box auto o un cortile significa poter utilizzare la propria energia senza alcun problema sin da subito. Vediamo dunque quali sono le migliori auto elettriche del 2018, partendo da una fascia che possiamo considerare Bassa, da 24.000 a 30.000 euro. Per chi vive in città, la comodità di avere una Smart può essere davvero determinante e una ForTwo Electric Drive si può avere a partire da 24.197,60 euro.

La piccola ma robusta auto offre pieno controllo tramite l'app EQ Control, il recupero dell'energia di movimento e una batteria ad alto voltaggio da 160 km di autonomia. Salendo a 24.747,60 euro, si può avere una ForFour con 155 km di autonomia.

Piccole ma funzionali

Per 25.800 euro, si abbandona il marchio Smart e si arriva alla Renault Zoe, che promette ben 300 km di autonomia reali (e con la nuova generazione dovremmo arrivare a 400). Esattamente come la Smart, anche la Zoe si può caricare direttamente a casa, oltre che alle colonnine pubbliche.
Anche Peugeot ha pensato di creare una piccola citycar completamente elettrica, parliamo della Peugeot iON, vettura dal design curioso e vagamente futuristico che tocca i 130 km/h di velocità massima, mentre scatta da 30 km/h a 60 in appena 3,5 secondi: si può avere a partire da 27.596 euro.
Passando al Gruppo Volkswagen, a partire da 28.450 euro si può portare a casa (a zero emissioni, naturalmente) la nuova e-up!, un'auto dalle linee pulite e l'abitacolo spazioso, perfetta per avventurarsi in città. Molto simile alla iON è la Mitsubishi i-MiEV, con la quale chiudiamo la fascia fino a 30.000 euro. Parte infatti da 29.900 euro in 5 colori disponibili, con autonomia NEDC da 150 km.

In media stat virtus

La Citroen C-Zero inaugura invece la fascia Media, che ci porta dai 30.000 ai 40.000 euro. La piccola francese, che ricorda molto sia la iON che la i-MiEV, parte da 30.741 euro e offre un motore elettrico da 49 kW, affiancato a una batteria da 14,5 kWh garantita 8 anni o 100.000 km. Promette fino a 150 km di autonomia, con una velocità massima di 130 km/h. Salendo a 36.360 euro, si può acquistare una delle elettriche più vendute del settore: la Nissan Leaf, che promette un'accelerazione fulminea e il sistema di assistenza alla guida ProPILOT. Si ricarica in genere in meno di 6 ore, inoltre alle colonnine rapide va dal 20% all'80 in circa 60 minuti, e offre fino a 270 km di autonomia.
Anche Hyundai ha fatto parlare molto di se grazie alla Ioniq, con prezzi a partire da 37.000 euro. 165 km/h la sua velocità massima, a fronte di un'autonomia di 280 km e una batteria da 28 kWh. Ma soprattutto con il SUV KONA Electric, proposto appena al di sotto dei 40.000 euro. Secondo il nuovo standard WLTP, la vettura offre sulla carta oltre 480 km di autonomia (secondo la configurazione), fino a 150 kW di potenza, 167 km/h di velocità massima, con un'accelerazione da 0 a 100 in 7,6 secondi. Alle colonnine di ricarica da 100 kW riesce a portarsi all'80% in appena 54 minuti, mentre ci vogliono quasi 10 ore con le colonnine da 7,2 kW.
A partire da 39.150 euro, si torna in Germania con la BMW i3 (e la sorella i3s), con 260 km di autonomia (in attesa del salto di qualità del modello 2019) e tutta la qualità BMW.

Avvicinandoci alla fine della fascia Media, incontriamo la nuova e-Golf di Volkswagen, proposta chiavi in mano a 40.100 euro. Secondo il vecchio ciclo NEDC, la nuova e-Golf vanta 300 km di autonomia e una coppia massima di 290 Nm. Si ricarica in 17 ore attaccata alla presa di casa, con un sistema combinato CCS ci vogliono invece 45 minuti per raggiungere l'80%. Quando arriverà finalmente anche nel nostro Paese la Model 3 di Elon Musk, a partire da 43.000 euro, avremo anche altro di cui parlare...

Allacciate le cinture

Passando alla fascia Alta, dai 79.000 ai 150.000 euro, troviamo la Jaguar I-Pace, disponibile a 79.790 euro con 470 km di autonomia omologata WLTP (grazie a una batteria da ben 90 kWh) e un'accelerazione da brividi, da 0 a 100 km/h in 4,8 secondi. Con un caricatore rapido da 50 kW DC, la I-Pace ricarica 270 km ogni ora, mentre in strada può sprigionare fino a 400 cavalli di potenza e 696 Nm di coppia.

Torniamo poi negli Stati Uniti con la Tesla Model S: tenetevi forte perché si accelera da 0 a 100 km/h in 2,7 secondi, inoltre grazie ai due motori indipendenti si può godere di una trazione integrale superiore, con l'anteriore e il posteriore autonomi. Con batteria da 75 kWh, si può avere a partire da 87.680 euro. Oltre alla Model S, ritroviamo un altro modello Tesla, la Model X, che con una batteria da 100 kW parte da 144.330 euro con pilota automatico migliorato, cerchi da 20" e interni Premium.