Le auto elettriche più convenienti del mercato per rapporto prezzo/km

Per scegliere un'auto elettrica bisogna badare al prezzo ma anche all'autonomia, cerchiamo dunque di capire quali sono le più convenienti.

speciale Le auto elettriche più convenienti del mercato per rapporto prezzo/km
Articolo a cura di

Le auto elettriche non costano poco, è un fatto oggettivo. O meglio: costano certamente di più di quelle tradizionali, a benzina o a gasolio. Le migliori del mercato, che abbiano almeno 4 porte, costano più di 20.000 euro e possono arrivare anche ai 191.000 euro della Porsche Taycan Turbo S, al netto dei vari optional - e il marchio di Stuttgart ne propone una lista pressoché infinita. InsideEVs USA si è dunque chiesta: qual è l'elettrica che al momento detiene il miglior rapporto prezzo/autonomia? Come ben sappiamo, sul range si gioca buona parte della guerra commerciale attuale, Tesla è quasi ossessionata dall'autonomia dei suoi veicoli, tanto che aggiorna software e hardware con una frequenza impressionante se confrontata ad altri produttori (notizia di qualche giorno fa l'arrivo delle nuove batterie da 82 kWh sulle Model 3 Long Range, al posto delle 79, tanto per fare un esempio). Il magazine americano ha così creato una mega lista di comparazione, analizzando prezzi USA e autonomie dichiarate (dati EPA). Andiamo dunque a vedere quali sono le auto più e meno convenienti in base al loro rapporto prezzo/km con una singola carica.

Prezzo/km

In fondo alla classifica, com'era lecito aspettarsi, troviamo proprio la succitata Porsche Taycan Turbo S, che negli USA costa la bellezza di 178.850 dollari ed è una delle EV seriali più esclusive. Secondo l'EPA, la vettura tedesca può percorrere 323 km con una sola carica, il che la porta a costare ben 971 dollari per ogni chilometro. Poco sopra troviamo la sorella Taycan Turbo, con ben 757 dollari/km, mentre terz'ultima è la Taycan 4S con Battery Plus, che viene a costare 518 dollari/km. Parliamo di vetture premium destinate a un pubblico di nicchia, è chiaro, cosa succede invece se guardiamo alle auto elettriche "di volume"? Ribaltando la classifica scopriamo che la Tesla Model 3 Long Range AWD è a oggi la BEV migliore dal punto di vista del prezzo/autonomia: appena 137 dollari/km, per un prezzo di 48.190 dollari. Al secondo posto, a sorpresa, troviamo la comoda Chevrolet Bolt EV, che purtroppo non viene venduta in Europa, con 145 dollari/km. Terzo posto del podio, e questo farà felici molti utenti nostrani che già la guidano o stanno per acquistarne una, per la Hyundai Kona Electric, con 149 dollari/km. Il resto della Top 10 nasconde poi non poche sorprese.

Sorprese e delusioni

Se al quarto posto torna la Model 3 di Elon Musk, in versione Standard Range Plus, con 149 dollari/km (quarta solo perché con gli incentivi governativi negli USA costa un pochino di più rispetto alla Kona), al quinto abbiamo la muscolosa Tesla Model Y Long Range AWD 19", con 157 dollari/km. Arriviamo così alla vera sorpresa fra i migliori 10: abbiamo la nuova Volkswagen ID.4 Pro S in uscita nel 2021, che ha un rapporto prezzo/km di 164 dollari. Per il marchio di Wolfburg è un risultato eccezionale, che avrà sicuramente delle ottime ripercussioni sul mercato: la ID.4 condizionerà pesantemente il 2021, in Europa come in Nord America, dove sarà la prima della famiglia ID a essere regolarmente venduta (infatti la ID.3 è assente dalla lista di oggi). Buon piazzamento anche per la Ford Mustang Mach-E, che rientra per il rotto della cuffia nella Top 10 grazie a un rapporto prezzo/km di 177 dollari - nella variante Premium ER RWD. Questa sarà un'altra vettura da tenere d'occhio il prossimo anno.
Forse ci aspettavamo qualcosa di più dalla Polestar 2, l'auto prodotta dal gruppo Volvo che avrebbe dovuto insidiare la Model 3 di Elon Musk, ma che esce con un rapporto prezzo/km di ben 263 dollari, non un grandissimo affare a guardare i dati "grezzi". Anche Audi dovrà rivedere qualcosa con il suo crossover e-tron, fra le ultime posizioni in assoluto con un 302 dollari/km e 322 dollari/km. Questo è quanto succede negli Stati Uniti, presto però vogliamo fare lo stesso lavoro per le auto elettriche disponibili in Italia - dove purtroppo i prezzi sono spesso più alti rispetto al Nord America. Stay tuned.