La nuova Tesla Model S 2021 potente quanto PS5: tutte le novità

Andiamo a scoprire tutte le novità, soprattutto interne, delle Tesla Model S e Model X 2021, alquanto rivoluzionate da Elon Musk.

speciale La nuova Tesla Model S 2021 potente quanto PS5: tutte le novità
Articolo a cura di

Tesla ha iniziato l'anno con diverse novità, e le più succose sono arrivate nella notte (per noi italiani almeno) del 28 gennaio, con il lancio ufficiale delle nuove Model S e Model X 2021. Esternamente non è cambiato molto, del resto sia la berlina che il SUV Premium di Elon Musk hanno effettivamente un design che non invecchia facilmente, è all'interno che c'è stata una vera e propria rivoluzione, con gli uomini Tesla che hanno ridisegnato da zero l'abitacolo. Dite dunque addio al vecchio layout con sterzo tradizionale e schermo da 17 pollici posto in verticale, questa volta Tesla ha voluto avvicinare Model S e Model X alle più recenti Model 3 e Model Y, le differenze però sono comunque tante e palesi. Andiamo a scoprirle in dettaglio.

Uno sterzo fuori dal comune

La prima novità sta già facendo discutere animatamente l'intero web: lo sterzo. All'interno delle nuove S/X non abbiamo più un volante tradizionale, di forma circolare, ma uno sterzo ispirato al mondo degli aerei così come a quello delle competizioni Formula. La grande T ha deciso di dotare le nuove vetture del medesimo sterzo visto tempo fa sui prototipi della seconda generazione di Roadster, una scelta coraggiosa che difficilmente accontenterà tutti gli appassionati. Avere un volante di questo genere significa cambiare totalmente il proprio stile di guida, abituarsi a qualcosa di completamente nuovo, anche se forse Tesla ha fatto questa scelta per lasciare sempre più spazio alla Guida Autonoma. Sono state poi rimosse le leve dietro al volante, ora tutto si gestisce tramite piccoli joystick e pulsanti touch, comprese frecce direzionali, fari, tergicristalli, clacson, Assistente Vocale e Cruise Control Adattivo. Di sicuro questo design "tagliato" rende perfettamente visibile il quadro strumenti digitale montato appena dietro lo sterzo, le nuove S e X non perdono dunque il Virtual Cockpit, che resta un discreto vantaggio rispetto a 3 e Y - come vi dirà anche il nostro amico Matteo Valenza nel nuovo video che trovate in basso.


Schermi anteriori e posteriori

Spostandoci leggermente più a destra troviamo un'altra novità assoluta: uno schermo centrale da 17 pollici montato in orizzontale, che si può inclinare verso destra a verso sinistra, con risoluzione 2200x1300 pixel. Tramite questo schermo si potrà gestire ogni aspetto della vettura, esattamente come avviene oggi, ma con una potenza maggiore: il nuovo computer di bordo avrà infatti una capacità di calcolo quasi "esagerata" per una vettura a quattro ruote, ben 10 TeraFLOPS per la gestione della Guida Autonoma e di videogiochi AAA - per intenderci è la potenza della nuova PS5.

A macchina spenta infatti potrete infatti collegare un controller di gioco wireless e sfruttare titoli di prim'ordine come The Witcher 3 e Cyberpunk 2077, videogiochi che solitamente si trovano su PC, Xbox e PlayStation. Chi invece sarà seduto dietro potrà giocare anche durante la marcia, grazie a un nuovo schermo touch da 8 pollici che Tesla ha installato appositamente per i passeggeri posteriori. Tramite questo display si potrà giocare oppure vedere film e serie TV in streaming, ricordiamo che già ora le Tesla permettono di guardare Netflix e YouTube con il software V10. Ogni occupante avrà poi una porta USB C a disposizione per la ricarica dei propri dispositivi personali, con una potenza sufficiente a ricaricare anche un notebook. Ascoltare la musica in viaggio sarà poi ancora più bello e immersivo rispetto al passato: le nuove S e X offrono un impianto da 960W spalmati in modo omogeneo su 22 speaker - dotati inoltre di cancellazione dei rumori esterni.

Tecnicamente, la nuova Model S 2021 (parliamo della versione Plaid ora) guadagna 3 motori elettrici e una potenza di ben 1.020 CV di picco, con uno scatto da 0 a 100 km/h possibile in 2,1 secondi. Il quarto di miglio, i nostri 400 metri, si può percorrere in 9,23 secondi. 322 km/h la velocità massima, con un'autonomia stimata di 628 km. 2.162 kg il peso totale della vettura. Per i clienti più esigenti arriverà poi la Model S Plaid+, che si può già ordinare in Italia con oltre 840 km di autonomia stimata.

Anche la Model X 2021 Plaid ha 1.020 CV di picco, il suo peso però è di 2.500 kg, dunque abbiamo performance leggermente inferiori rispetto alla sorella S. 2,6 secondi per lo scatto da 0 a 100 km/h, 10 secondi per percorrere i 400 metri, circa 547 km di autonomia che nella realtà potrebbero essere più o meno 480. Per acquistare una nuova Model S senza optional e con Autopilot "base" si spendono dagli 89.990 euro ai 140.990 euro della Plaid+, e con qualche optional è facile superare i 155.000 euro. Per una nuova Model X 2021 i prezzi vanno da 99.990 euro ai 119.990 euro della Plaid.