La nuova MBUX Hyperscreen di Mercedes: la plancia che viene dal futuro

Mercedes ha appena presentato la sua nuova plancia ultra tecnologica, che prende il nome di MBUX Hyperscreen. Scopriamone i dettagli.

La nuova MBUX Hyperscreen di Mercedes: la plancia che viene dal futuro
INFORMAZIONI SCHEDA
Articolo a cura di

Negli ultimi anni sistemi come Apple CarPlay e Android Auto hanno cambiato radicalmente l'esperienza d'uso a bordo della nostra auto. Grazie alla possibilità di avere applicazioni, funzioni che utilizziamo correntemente sullo smartphone direttamente sullo schermo della vettura ha reso più facile e divertente viaggiare, allo stesso tempo però ha fatto diventare sempre più superflui i sistemi di infotainment proprietari dei vari marchi - non a caso brand come Suzuki optano per soluzioni open source alquanto essenziali. Oramai qualsiasi vettura di nuova generazione offre compatibilità iOS e Android, talvolta anche wireless, c'è però chi va fieramente controcorrente, curando all'estremo i propri sistemi proprietari. Tesla ad esempio non permette la connessione completa con lo smartphone, è necessario utilizzare il software nativo per sfruttare tutte le potenzialità delle auto. Anche Mercedes con la sua MBUX propone già da diversi anni qualcosa di inedito, che ora va ulteriormente a migliorarsi e a espandersi: il marchio della stella a tre punte ha infatti presentato al mondo la nuova MBUX Hyperscreen.

Schermi, schermi ovunque

Il 2020 è stato senza dubbio l'anno degli schermi. Se Tesla usa da tempo una soluzione centrale da 15 o 17 pollici, Honda, sulla sua Honda E elettrica, ha scelto di installare schermi ovunque sulla plancia, anche sul lato passeggero. Più o meno lo stesso ha fatto Porsche, che sulla Taycan ha display in tutto l'abitacolo. Ora Mercedes fa un ulteriore step avanti e presenta un display grande quanto un'intera plancia, o quasi, con tecnologia OLED (ma solo su due schermi su tre), funzioni dedicate al controllo della vettura, all'infotainment classico e al passeggero, che può contare su uno schermo apposito, slegato dal resto del sistema per alcune opzioni. Tutta questa tecnologia è inoltre legata a doppio filo con il design, visto che i display sono incassati in una singola "lastra" di vetro, finemente intagliata e con curve sinuose, che ingloba anche due bocchettoni per l'aria. Pur essendo in un singolo elemento di design, gli schermi all'interno sono chiaramente tre. Il primo serve da "quadro strumenti" digitale, con il conducente che può tenere sott'occhio tutte le info fondamentali di marcia, personalizzando ogni aspetto. Al centro abbiamo la porzione di schermo più ampia, che mostra una larga mappa e poi, sul lato inferiore, un layout dinamico chiamato Zero Layer.

Questa porzione di schermo mostra costantemente le app che utilizziamo maggiormente, unite a quelle che l'Intelligenza Artificiale pensa possano servirci in quel preciso momento. Secondo il lavoro dei tecnici e designer Mercedes, non avremo più bisogno di navigare in contorti menu per trovare ciò di cui abbiamo bisogno, avremo sempre tutto a portata di dito.

Plancia All-screen

Sul lato passeggero abbiamo poi un terzo schermo che condivide solo alcune delle opzioni del sistema centrale. L'occupante può aiutare il conducente con la navigazione, la musica, in più può godere di contenuti multimediali come film in streaming, la TV in diretta (ma solo in alcuni mercati) e condividere tutto con i passeggeri posteriori. Un sistema di sicurezza monitora poi che il conducente non guardi lo schermo del passeggero, così da prevenire eventuali e pericolose distrazioni. Tecnicamente parlando, a muovere la nuova MBUX Hyperscreen troviamo una CPU a 8 core con 24 GB di RAM, che possono contare su una banda di 46,4 GB al secondo per rendere tutta la MBUX estremamente reattiva, un sistema che controlla anche una camera multifunzione e un sensore da cui dipende la luminosità automatica del pannello. Mercedes ha dunque preso tutto ciò che di buono abbiamo visto su Honda E e Porsche Taycan per elevarlo a un livello ancora più alto, presentando probabilmente la plancia tecnologia più elegante e ricercata del mercato. Non vediamo l'ora di testarla con mano, di ammirarla dal vivo. A proposito, dove vedremo la nuova MBUX Hyperscreen? All'interno della Mercedes-Benz EQS, la lussuosa berlina elettrica del marchio tedesco. Per ora almeno, speriamo di trovarla presto anche su altri modelli del brand.