I migliori scooter elettrici da acquistare in sconto con il Bonus 2020

Andiamo a scoprire con quali scooter elettrici possiamo sfruttare il Bonus 2020 del governo, che promette sconti fino a 4.000 euro.

speciale I migliori scooter elettrici da acquistare in sconto con il Bonus 2020
Articolo a cura di

L'Italia, lo sappiamo bene purtroppo, è appena uscita dal terribile periodo d'emergenza che ci ha visti tutti tappati in casa per paura del Coronavirus. Il nostro governo non a caso sta tentando, con il Decreto Rilancio, di far ripartire l'economia e alcuni settori ben precisi, pensiamo a quello delle biciclette, dei monopattini elettrici, da acquistare in sconto grazie al Bonus Mobilità 2020, ci sono però novità anche in merito alle auto Euro 6, alle moto e agli scooter elettrici - che presto potranno essere acquistati con 3.000 euro di sconto senza rottamazione, 4.000 euro di sconto con la rottamazione di un veicolo inquinante - fino al 30% del prezzo totale del veicolo.
Non ci sono ancora conferme, le varie forze politiche ci stanno ancora lavorando; c'è incertezza sulla data effettiva di entrata in vigore ma dovrebbe essere cosa praticamente fatta. Motivo per cui vogliamo portarci avanti e farvi conoscere alcuni dei migliori scooter elettrici da acquistare a luglio 2020 sfruttando il nuovo Bonus.

Dalla Vespa Elettrica ai modelli Niu

Anche se può sembrare un settore giovane, con pochi modelli disponibili, quello degli scooter elettrici ci offre in realtà già circa 70 soluzioni differenti, abbiamo davvero caratteristiche e prezzi per ogni palato e portafogli. Vogliamo però partire da un grande classico tutto italiano: la Vespa Elettrica. Due le versioni lanciate da Piaggio, la Vespa Elettrica 45 km/h è molto simile - in quanto a prestazioni - a un classico 50cc e costa al pubblico 6.410 euro. Ha un motore da 3,5 kW di potenza (4 kW di picco), una batteria da 4,2 kWh e un'autonomia fino a 100 km.
L'ultima arrivata è invece la Vespa Elettrica 70 km/h, molto simile a uno scooter 125cc. Ha un motore da 3,6 kW di potenza (sempre 4 kW di picco), una batteria da 4,2 kWh e un'autonomia sempre fino a 100 km, anche se quest'ultima dipende da come si usa l'acceleratore e su che terreni la guidiamo. Questa variante costa 6.710 euro.

Anche Niu ha lanciato, negli ultimi anni, modelli elettrici estremamente interessanti - anche se con nomi un po' confusionari. Nel caso vogliate uno scooter ultra leggero e maneggevole, il Niu UQi fa sicuramente al caso vostro: ha un motore Bosch estremamente efficiente, un sensore di movimento MEMS a 6 assi, GPS integrato, un'autonomia compresa fra i 30 e i 40 km. Un gradino più su troviamo il Niu MQi, con un design più tradizionale e un'autonomia cittadina che varia dai 60 ai 70 km (70-80 con la versione Pro). Un modello estremamente interessante che monta motori Bosch da 800W (Standard) e 1200W (Pro), con prezzi che partono da circa 2.000 euro e arrivano a 2.700 euro.

Sempre a marchio Niu abbiamo i nuovi scooter NQi, disponibili nelle versioni Lite, Sport e Pro. La velocità massima è sempre di 45 km/h, cambiano però le autonomie - rispettivamente 55-70 km, 50-80 km, 145-155 km - e le potenze, con la variante Pro che ha 3000W di potenza continua anziché 1800W. Con questi scooter i prezzi partono da circa 2.300 euro e possono arrivare a 4.600 euro.

Effetto nostalgia e scooteroni urbani

Per i nostalgici, il marchio Garelli - rimesso a nuovo proprio di recente - ha lanciato il particolare Ciclone, uno scooter estremamente versatile che ha a listino ben 6 varianti differenti. Pensiamo alla SIC 58 (edizione speciale in soli 58 esemplari il cui ricavato andrà alla Fondazione Simoncelli), alla Passion, alla Dark, alla Metal, alla Sport e alla Scout, insomma abbiamo un Ciclone per ogni gusto.

A livello di caratteristiche tecniche abbiamo una batteria da 2 kWh capace di sopportare senza problemi fino a 800 cicli di ricarica, fino a 120 km di autonomia in Eco Mode, 100 km in Tour Mode e 80 km in Sport Mode. Il motore invece è un Bosch Hub da 2 kW e 120 Nm di coppia, con velocità massima di 45 km/h. Il prezzo di questo modello estremamente originale si aggira attorno ai 3.200 euro.

Sempre a proposito di scooter elettrici cittadini, date un'occhiata al catalogo Askoll. Tre i modelli a listino, disponibili in diverse varianti, nello specifico vogliamo consigliarvi la nuova generazione di NGS, che si sviluppa con l'NGS1, l'NGS2 e l'NGS3. Tutti e tre omologati per trasportare fino a 2 passeggeri, raggiungono una velocità massima di 45 km/h, a differenza dell'NGS3 che tocca i 66 km/h.
Si differenziano anche per l'autonomia, che parte dai 40 km dell'NGS1 e arriva ai 96 km dell'NGS3, passando per i 71 km dell'NGS2. I prezzi partono da 2.490 euro e arrivano a 4.190 euro, con lo step centrale dal 3.690 euro.

Passando invece ai cosiddetti "scooteroni", BMW mette sul piatto il suo nuovo C evolution, un bestione urbano con motore da 35 kW e 48 CV, 72 Nm di coppia massima all'albero motore (con BMW che garantisce 600 Nm di coppia sulla ruota posteriore), 160 km di autonomia secondo lo standard WMTC. L'accelerazione da 0 a 50 km/h è possibile in 2,8 secondi, ovviamente tutto questo però ha un prezzo: si parte da 15.650 euro.