Bugatti, Lamborghini e Pagani, le auto da sogno del Salone di Ginevra 2016

Alla kermesse svizzera sono state mostrate fantastiche vetture sportive con prestazioni e design incredibili, dalla nuova Bugatti Chiron da 1500 CV alla cattivissima Lamborghini Centenario.

speciale Bugatti, Lamborghini e Pagani, le auto da sogno del Salone di Ginevra 2016
Articolo a cura di

Le supercar sono state le protagoniste assolute dell'ultima edizione del Salone dell'Auto di Ginevra. Marchi come Bugatti, Pagani e Lamborghini hanno mostrato vetture ad altissime prestazioni e dal design decisamente aggressivo. Auto che rappresentano la massima espressione della tecnologia motoristica moderna, in grado di raggiungere addirittura i 420 chilometri orari e, ovviamente, con prezzi elevatissimi.
Vetture dai propulsori veramente mostruosi come il W16 8.0 litri quadriturbo della Chiron da 1500 CV o il V12 6.0 litri della nuova Pagani Huayra BC.
Scopriamo le dettaglio tutte le più belle auto sportive del Salone di Ginevra partendo dall'erede della Veyron.

Bugatti Chiron

Dopo averla vista sotto forma di concept al Salone di Francoforte come Vision Granturismo, arriva finalmente la versione definitiva della Chiron, l'erede della potentissima Bugatti Veyron. Questa vettura vanta prestazioni da capogiro, con 1500 cavalli e 1600 Nm di coppia, sprigionati dall'enorme W16 (16 cilindri) da 8.0 litri quadriturbo. Un propulsore che fa scattare la Bugatti Chiron da 0 a 100 chilometri orari in 2.5 secondi, toccando una velocità massima, limitata elettronicamente, di 420 chilometri all'ora. I 200 Km/h vengono raggiunti in appena 6.5 secondi, mentre i 300 chilometri orari arrivano in meno di 13.6 secondi.
Dal punto di vista stilistico, la Chiron è un sapiente mix di sportività ed eleganza, con le raffinate fiancate a forma di "C" e l'aggressivo muso con otto piccoli fari ai lati della classica calandra Bugatti. Una vettura di questo tipo ha, ovviamente, un prezzo elevatissimo, 2.4 milioni di euro più le tasse. La Bugatti Chiron sarà realizzata in soli 500 esemplari, un terzo dei quali già venduto, ed arriverà sul mercato a partire dal prossimo autunno.

Pagani Huayra BC

La più leggera, la più aerodinamica e la più avanzata di tutte le Pagani prodotte, la nuova Huayra BC, è un omaggio a Benny Caiola, primo cliente delle meravigliose supercar realizzate da Horacio Pagani. La nuova BC è una rivisitazione in chiave ancora più sportiva della Huayra con un motore, sempre realizzato da Mercedes AMG, un 12 cilindri biturbo da 800 CV, con una coppia di 1.100 Nm a 4.000 giri al minuto. Nuovo anche il cambio robotizzato a sette marce della Xtrac, dotato di attuatori elettroidraulici e sincronizzatori in fibra di carbonio. Inedito anche il differenziale autobloccante a controllo elettronico, con miglioramenti anche all'impianto frenante, sempre prodotto dalla Brembo. La BC è anche più leggera del modello standard, di ben 132 Kg, con un peso complessivo di soli 1218 Kg.
La vettura presenta numerose modifiche estetiche, vengono conservate le raffinate soluzioni aerodinamiche attive che caratterizzano questo modello, affiancate ora da un generoso alettone posteriore e da nuovi profili aerodinamici frontali e dietro le ruote anteriori. La Pagani Huayra BC sarà prodotta in sole 20 unità, tutte già vendute, ad un prezzo intorno ai 2,3 milioni di euro.

Lamborghini Centenario

A cento anni dalla nascita di Ferruccio Lamborghini, la famosa Casa automobilistica italiana ha lanciato a Ginevra una vettura celebrativa ad altissime prestazioni. Gli ingegneri di Lamborghini sono stati in grado di migliorare ulteriormente le superbe performance dell'Aventador realizzando una vettura dall'aspetto veramente aggressivo con un'aerodinamica completamente rivista. Si notano immediatamente le numerose prese d'aria sia all'anteriore, sia laterali, con l'enorme estrattore che domina completamente la coda di questa supercar.
La Centenario è lunga 4.924 mm e alta appena 1.143 mm e nella versione mostrata a Ginevra ha una carrozzeria in gran parte "nuda" , senza verniciatura , in fibra di carbonio lucida a vista che consente un peso di soli 1.520 Kg. Prodotta in 20 esemplari Coupé e 20 Roadster, tutti già venduti, la Lamborghini Centenario adotta il più potente V12 aspirato mai realizzato dalla Casa di Sant'Agata Bolognese, un propulsore con 770 CV che consente, grazie al peso ridotto, un eccezionale rapporto peso/potenza di 1,97 Kg/CV. Questo propulsore spinge la Centenario ad una velocità massima di 350 km/h, con uno 0-100 km/h in soli 2,8 secondi ed un incredibile 0-300 km/h in 23,5 secondi. Una vettura decisamente sportiva anche nell'abitacolo, con il sistema di infotainment in grado di registrare velocità, tempi sul giro, forza G e dotato di vano per due caschi e di due telecamere interne, disponibili come optional, che riprendono l'esperienza di guida del pilota. La Lamborghini Centenario ha un prezzo di 1,75 milioni di euro, escluse le tasse, con le prime consegne previste in autunno.

Arash AF10

Al Salone di Ginevra debutta l'ultima versione della Arash AF10, una vettura ibrida da ben 2.080 CV. Questa supercar inglese impiega una struttura in alluminio con un corpo vettura realizzato in plastica rinforzata con fibra di carbonio.
Si tratta di un'auto ibrida con un motore V8 sovralimentato da 6.2 litri affiancato da quattro unità elettriche. Il motore a combustione ha una potenza di 900 CV e 1.200 Nm di coppia, mentre i propulsori elettrici aggiungono 1.180 CV con 1.080 Nm di coppia.

L'Arash AF10 ha, quindi, prestazioni altissime con uno 0-100 km/h in meno di 3 secondi e una velocità massima di 323 km/h. Per chi desidera una versione meno performante, è anche disponibile una variante "normale" da 550 CV con un prezzo di 350 mila euro circa, mentre per la ibrida da 2080 CV servono più di 1 milione e 100 mila euro.

Rimac Concept One

Auto elettrica ad alte prestazioni praticamente sconosciuta al grande pubblico, la Rimac Concept One è la vettura di serie già vista al Salone di Francoforte sotto forma di prototipo. In particolare si tratta di una supercar a due posti prodotta in serie limitata, lunga 419 cm, larga 184 e alta 107, costruita in fibra di carbonio ed alluminio. Questa vettura utilizza quattro motori elettrici, al centro dei due assi, in grado di erogare ben 1.088 CV con una coppia motrice di 1.600 Nm, alimentati da batterie da 82 kWh. Grazie a queste caratteristiche, la Rimac Concept One raggiunge prestazioni eccezionali con uno 0-100 in 2.6 secondi, 0-200 dopo appena 6.2 secondi e 0-300 orari in soli 14,2 secondi, con una velocità massima di 355 km/h. La Rimac Concept One verrà venduta con un prezzo di circa 900.000 euro.

Salone di Ginevra 2016 L’edizione 2016 del Salone di Ginevra ci ha veramente impressionato. Siamo rimasti, infatti, molto sorpresi dalla quantità di vetture sportive esposte, auto dalle prestazioni incredibili e dal look veramente aggressivo. Supercar in grado di oltrepassare addirittura i 400 chilometri orari e con potenze superiori ai 2000 CV che utilizzano anche architetture ibride molto evolute. Dal punto di vista del design, la Lamborghini Centenario è forse la sportiva più estrema, con una coda veramente fuori dal comune. Per quanto riguarda le prestazioni, ricordiamo, in particolare, la nuova Bugatti Chiron con il suo mostruoso motore W16 8.0 litri quadriturbo.