Batman: le 5 auto più belle di sempre dell'Uomo Pipistrello

Per celebrare adeguatamente il Batman Day, ricordiamo quali sono i 5 veicoli più iconici di sempre nella storia del Cavaliere Oscuro.

speciale Batman: le 5 auto più belle di sempre dell'Uomo Pipistrello
INFORMAZIONI SCHEDA
Articolo a cura di

In occasione del Batman Day 2020 abbiamo deciso di omaggiare il Cavaliere Oscuro con una rassegna un po' particolare, dedicata alle 5 migliori automobili che l'Uomo Pipistrello ha guidato nei suoi lunghissimi 80 anni di carriera supereroistica. Che si tratti delle pagine dei fumetti DC Comics, delle serie animate o della prolifica produzione cinematografica ispirata al crociato di Gotham City, abbiamo selezionato i veicoli più iconici di sempre. Se siete pronti, indossiamo il cappuccio e allacciamo le cinture: i bat-motori sono già caldi.

Batmobile originale (1939)

Impossibile non partire dalla primissima versione di quello che per oltre 80 anni diventerà un simbolo iconico per l'uomo pipistrello. L'auto di Batman esordì nel numero 27 di Detective Comics del 1939, ma per diversi anni non fu mai chiamata "Batmobile". In effetti, in origine la vettura era una normalissima convertibile di colore rosso, priva dei gadget super tecnologici con cui Bruce Wayne ha arricchito il suo micidiale arsenale.

Negli anni immediatamente successivi, nel 1941 circa, la quattro ruote assunse finalmente il nome "Batmobile" e iniziò lentamente ad evolvere il suo design, allungandosi e assumendo componenti più corazzate. Da lì in avanti, inoltre, la storia editoriale dell'eroe DC iniziò a proporre versioni sempre differenti e nuovi bat-veicoli, dal Baticlo alla Batbarca, fino al Batplano e al più moderno Batwing.

Batmobile di Adam West (1966)

L'impatto culturale della serie televisiva con Adam West apportò moltissime modifiche all'iconografia dell'Uomo Pipistrello, seppur con uno stile tendente ad una certa dose di kitsch.

In ogni caso, l'elegantissima Batmobile (dal design più orientato su toni noir) introdotta nella serie (ideata da George Barris) divenne sin da subito così iconica da entrare a far parte dell'universo fumettistico, e soltanto nel decennio successivo - contestualmente alla cancellazione del progetto televisivo - la DC Comics optò per un pesante retcon del veicolo per adattarlo alle atmosfere più dark che il Cavaliere Oscuro inziava a proporre in quegli anni.

Batmobile di Frank Miller (1986)

Vero e proprio spartiacque nella storia del fumetto mondiale, Il ritorno del Cavaliere Oscuro di Frank Miller rivoluzionò la concezione dell'universo batmaniano con una graphic novel che possiamo universalmente considerare un vero e proprio capolavoro. La versione di Miller introdusse per la prima volta una Batmobile estremamente corazzata e super armata, molto vicina nello stile all'aspetto di un carroarmato. Questo vero e proprio mostro, concepito come strumento anti-rivolta, è dotato di fucili mitragliatori e proiettili di gomma, e in qualche modo deve aver ispirato il colossale tank che Christopher Nolan ci ha fatto amare nella sua trilogia cinematografica.

Batmobile di Tim Burton (1989)

La Batmobile fumettosa e futuristica concepita da Tim Burton per l'amatissimo "Batman" del 1989, con Michael Keaton e Jack Nicholson, forse non si sposava benissimo con le atmosfere gotiche della pellicola, ma ha contribuito a plasmare l'iconografia del veicolo negli anni a venire - a cominciare dalla sua versione animata nella serie TV Batman: The Animated Series. Un vero e proprio pezzo di storia, con un design stravagante e coraggioso, privo di arsenali offensivi ma pluri-accessoriato al suo interno.

Batmobile di Christopher Nolan (2005)

Richiamando concettualmente il mostruoso corazzato di Frank Miller concepito vent'anni prima, Christopher Nolan impresse nella sua personale visione del personaggio DC Comics (più realistica e meno fiabesca rispetto alle incarnazioni precedenti) uno stile del tutto in linea con i toni di Batman Begins, Il Cavaliere Oscuro e The Dark Knight Rises.

Un tank spaventosamente devastante, pluriaccessoriato e multifunzione, capace di separarsi da una parte della sua componentistica per dar vita ad una ben più agile e veloce Batmoto. Un veicolo entrato di prepotenza, grazie all'impatto devastante della visione cupa e introspettiva di Nolan, nei cuori di ogni fan di Batman.