Le auto elettriche con maggiore autonomia del momento: quale EV comprare?

Andiamo a scoprire le migliori auto elettriche che possiate acquistare al momento in base alla loro autonomia, calcolata secondo il ciclo WLTP.

Le auto elettriche con maggiore autonomia del momento: quale EV comprare?
Articolo a cura di

Il tema delle auto elettriche è particolarmente "caldo", e lo sarà sempre di più da qui al 2035, quando in Europa non si potranno più vendere vetture a benzina o diesel e lo switch elettrico sarà definitivo - almeno per quanto riguarda il nuovo, non l'usato. In questo lasso di tempo cambieranno parecchie cose dal punto di vista tecnologico, con il mercato che si evolverà in maniera a dir poco naturale e a velocità sostenuta, già oggi però esistono modelli in grado di offrire ottime prestazioni e - soprattutto - autonomie alquanto ampie e comode. In questo articolo vogliamo farvi scoprire le BEV (auto elettriche alimentate a batteria) con maggiore autonomia, sia quelle già disponibili sul mercato che quelle con arrivo previsto prossimamente. Iniziamo ovviamente da quelle già disponibili, che potete ordinare già ora.

Le auto elettriche con maggiore autonomia già disponibili

Fra le migliori vetture elettriche che possiate comprare, dal punto di vista dell'efficienza e dell'autonomia, ci sono sicuramente le Tesla. Cancellata la Tesla Model S Plaid+, che prometteva più di 800 km con una carica, lo scettro è rimasto alla Tesla Model S Long Range uscita nel 2021, che secondo il ciclo WLTP offre 652 km di autonomia stimata.

Un gradino sotto troviamo la Model S Plaid, che di km ne percorre 637 con tanto di accelerazione da urlo: 0-100 km/h in 2,1 secondi. La lista continua con l'attuale Tesla Model 3 Long Range, in grado di arrivare a 614 km, seguita a ruota dalle sorelle Model 3 Performance con 567 km, Model Y Long Range con 507 km, Model Y Performance con 480 km.

Siamo dunque scesi al di sotto dei 500 km (anche se poi torneremo su...), là dove si trova anche la nuova Hyundai Ioniq 5, forte dei suoi 481 km nella variante RWD da 72,6 kWh e con cerchi da 19", almeno su ciclo misto, in città saliamo a 686 km. Grande attenzione merita anche la nuova Ford Mustang Mach-E, che nella sua variante Extended Range promette ben 610 km con una singola carica, mentre con la Standard Range siamo a 440 km. Impossibile poi non nominare la nuova Hyundai Kona Electric aggiornata al 2021, che di recente ha anche raggiunto un eccellente record di autonomia a velocità controllata. Secondo il ciclo WLTP invece siamo a 484 km con una sola carica con la variante da 64 kWh. Anche Volkswagen ha di che dire all'interno di questa lista: la nuova ID.4 promette di arrivare a 520 km con la sua batteria da 77 kWh, mentre la sorella ID.3 con la stessa batteria (si chiama Pro S) mira ai 550 km.

Sempre guardando all'Europa, la Volvo XC40 Recharge garantisce 418 km di autonomia con una singola carica, mentre l'Audi Q4 e-tron che abbiamo guidato di recente in Trentino può arrivare a 520 km con batteria da 82 kWh nella sua versione "40". È importante poi nominare la piccola Renault Zoe, che quatta quatta riesce comunque a portare a casa 400 km con una singola carica senza chiedere un esborso eccessivo: davvero unica nel suo genere (e nel suo segmento).

Le EV dalla grande autonomia in uscita prossimamente

Arriviamo così a parlare delle auto elettriche dalla grande autonomia che arriveranno negli ultimi mesi del 2021 o nel 2022. Fra queste c'è grande curiosità per la nuova Mercedes EQS, berlina innovativa che promette di arrivare a 770 km con una singola carica secondo il ciclo WLTP.

Totalmente da confermare invece la già famosa Lucid Air, che nella sua variante da 480 CV offre fino a 650 km con una singola carica (per non parlare della Dream Edition, versione speciale capace di superare gli 800 km); il suo arrivo è quasi certo negli Stati Uniti nella seconda metà del 2021, non sappiamo però come e quando sbarcherà in Europa. È ufficialmente slittato al 2022 invece l'iconico Tesla Cybertruck, pick-up elettrico che Elon Musk porterà sicuramente in Europa e in Italia, dove si può già ordinare con 100 euro di anticipo: nella sua variante più potente, con tre motori elettrici, l'autonomia stimata è di circa 800 km, una cifra che sarà interessante testare sul campo. Mancano in questa lista diverse vetture cinesi, dalla grande autonomia ma dalla distribuzione incerta, che probabilmente non vedranno mai l'asfalto del vecchio continente.

In caso contrario ne vedremo delle belle, con prezzi interessanti e autonomie al di sopra dei 600 km. Con la nuova GAC Aion V avremmo addirittura 1.000 km di range e una super ricarica in grado di portare la batteria dal 30% all'80% in soli 8 minuti - il tutto grazie a batterie al grafene di nuova concezione. Del mondo elettrico e delle sue possibilità non abbiamo che scalfito la superficie...