Audi Q2: il nuovo crossover premium per il segmento B

La Casa di Ingolstadt presenta un modello dalle dimensioni ridotte ma dalle avanzate soluzioni tecniche e stilistiche, con prezzi da 26.200€.

speciale Audi Q2: il nuovo crossover premium per il segmento B
INFORMAZIONI SCHEDA
Articolo a cura di

Il settore dei SUV è sempre in continua evoluzione; questa tipologia di vetture continua ad essere apprezzata dagli utenti e le previsioni di vendita per i prossimi anni sono molto promettenti: le ultime stime prevedono, infatti, un mercato europeo di 2.200.000 auto nel 2020 per i soli SUV compatti. Si tratta di prodotti sempre più diffusi, dalla buona versatilità ed in grado di muoversi agevolmente anche nel traffico cittadino. Anche Audi ha deciso, quindi, di affacciarsi in questo settore con il nuovo Q2, un veicolo dalle ridotte dimensioni che può vantare avanzate soluzioni stilistiche e tecniche ed una moderna dotazione tecnologica. Dotato anche di motori di piccola cilindrata, è realizzato in vari allestimenti con numerose possibilità di personalizzazione. Scopriamo tutte le caratteristiche di questo crossover, iniziando dal suo design.

Design, linee tese e moderne

Lungo 419 cm, largo 179 cm e alto 151 cm e con un peso a partire da 1.205 kg, il nuovo Q2 nasce sul pianale modulare MQB, già adottato su altri modelli del Gruppo Volkswagen. Questa vettura presenta un design che si allontana dagli altri prodotti della Casa tedesca grazie ad alcune soluzioni inedite. In particolare troviamo una nuova calandra, ora con un disegno ottagonale, il montante posteriore dall'aspetto massiccio (ordinabile anche con una tinta a contrasto) ed i fanali posteriori squadrati e dalle dimensioni contenute. Lateralmente si nota l'alta linea di cintura con una nervatura sulla fiancata che si sdoppia sulla porta posteriore, mentre in coda è presente uno spoiler sopra al lunotto. Raffinata anche la forma del portellone che chiude un vano bagagli da 405 litri, capacità che può arrivare a 1.050 litri con i sedili posteriori abbattuti.

Motori e allestimenti

Audi Q2 offrirà presto una gamma completa di motorizzazioni: un tre cilindri TFSI da 1 litro, due motori a benzina a quattro cilindri da 1,4 e 2 litri di cilindrata e tre 4 cilindri Diesel da 1,6 e 2 litri, con potenze da 116 a 190 CV. E' prevista la trazione anteriore o integrale quattro, cambi manuali a 6 marce o a doppia frizione S tronic con sette rapporti. Attualmente nel configuratore online troviamo l'interessante benzina 1.4 TFSI con tecnologia "cylinder on demand" da 150 CV e con consumi dichiarati di 5,7-5,4 l/100km. Questo è affiancato da un propulsore diesel 1.6 TDI da 116 CV con consumi di 4,6-4,4 l/100km.
Come su tutte le vetture "premium" le possibilità di personalizzazione sono decisamente numerose. In particolare troviamo quattro diversi livelli di allestimenti, con l'entry level denominato semplicemente Q2. Si tratta di una versione base che include cerchi in lega d'alluminio da 16 pollici con design a 5 razze ed elementi della carrozzeria non verniciati, con un prezzo per la variante diesel 1.6 TDI con cambio manuale di 26.200 Euro. Passiamo poi alla versione Sport con una migliore rifinitura della carrozzeria con varie parti di color argento, cerchi da 17", sedili e volante di tipo sportivo. L'allestimento Business è dedicato a chi desidera comfort e funzionalità ed è dotato di navigatore satellitare, regolatore di velocità, sistema di ausilio al parcheggio e volante multifunzione in pelle. Concludiamo con la variante Design caratterizzata dalla griglia single frame, le griglie delle prese d'aria e il blade posteriore verniciati a contrasto in grigio Manhattan, con cerchi da 17". Ricordiamo che dai primi giorni di settembre sarà anche anche proposto l'allestimento Q2 Edition #1 dalla connotazione marcatamente sportiva con una tinta della carrozzeria Manhattan Grey, dettagli a contrasto neri, cerchi da 19 pollici a cinque raggi e fari a Led anteriori e posteriori.

Oltre a questi allestimenti sono disponibili vari pacchetti di personalizzazione come l'S line exterior da 2.000 euro o l'Evolution da 1.500 euro con proiettori a Led e clima automatico a 3 zone. Per quanto riguarda gli esterni è possibile scegliere numerosi colori tra cui il Grigio Daytona perla da ben 2.780 euro, con la possibilità di personalizzare il massiccio montante posteriore "Blade" in varie tinte. Ricordiamo, infine, i cerchi da 16 a 19 pollici, questi ultimi disponibili in due varianti a dieci o cinque razze.

Abitacolo ed infotainment

L'abitacolo del Q2, per 5 occupanti, mantiene forme simili a quelle di altri modelli Audi con una plancia sottile, bocchette circolari e display centrale che fuoriesce in automatico. E' possibile equipaggiare questa vettura con moderne soluzioni di infotainment come l'avanzato quadro strumenti digitale Audi Virtual Cockpit con display da 12,3 pollici ed il sistema di navigazione plus con MMI touch. Si tratta di una piattaforma con schermo da 8,3 pollici ad alta risoluzione, collegamento ad Internet, hotspot WLAN, 10 GB di memoria flash per la musica, 2 lettori di schede di memoria SDXC, unità DVD, interfaccia Bluetooth e porta USB. Non dimentichiamo, infine, il Bang & Olufsen Soundsystem con 14 altoparlanti e potenza totale di 705 Watt.
Per quanto riguarda la sicurezza citiamo il Pacchetto assistenza Tour che include avanzati sistemi di ausilio alla guida come l'Adaptive cruise control, l'Audi active lane assist con riconoscimento della segnaletica, il Traffic jam assist (in grado di condurre il veicolo nelle situazioni di marcia in colonna fino a 65 km/h) e l'Audi pre sense (frenata automatica) con riconoscimento dei pedoni.

Audi Q2 Audi debutta nel segmento dei piccoli SUV con una proposta decisamente interessante, a suo agio anche nel traffico cittadino e che si caratterizza per un raffinato design ed evolute soluzioni tecniche. Si tratta di una vettura che può vantare numerose possibilità di personalizzazione, dotata di interessanti soluzioni tecnologiche, come l’avanzata strumentazione digitale Audi virtual cockpit e la funzione per la guida semiautomatica in colonna. Concludiamo ricordando che questa vettura, già ordinabile, arriverà nelle concessionarie a partire dal mese di novembre.