5 caschi per monopattino elettrico da acquistare per viaggiare in sicurezza

I monopattini elettrici non sono giocattoli, possono essere pericolosi, motivo per cui è bene acquistare un bel casco per aumentare la sicurezza.

speciale 5 caschi per monopattino elettrico da acquistare per viaggiare in sicurezza
Articolo a cura di

Dallo scorso dicembre 2019 i monopattini elettrici sono stati equiparati alle biciclette anche nel nostro Paese, inoltre in queste settimane sono sulla bocca di tutti poiché le istituzioni stanno pensando di rilasciare un nuovo Bonus Monopattino 2020, così da tenere l'aria delle nostre città più pulita e scongiurare assembramenti all'interno dei mezzi pubblici - vista l'emergenza COVID-19. In un recente articolo vi abbiamo anche consigliato i migliori monopattini del momento, attenzione però a non scambiare questi oggetti per giocattoli.
Sono veicoli che accelerano fino a 20 km/h, a 25 km/h e persino a 30 km/h nel caso del Ninebot Segway ES2 con batteria extra che abbiamo recensito qualche giorno fa, bisogna dunque fare molta attenzione. Essendo pari alle bici, non hanno obbligo di targa, assicurazione e casco, quest'ultimo però lo consigliamo fortemente per l'uso cittadino. Il nostro non è un monito retorico ma arriva da un'esperienza diretta. Dopo mesi di utilizzo e oltre 600 km percorsi su diversi modelli, abbiamo avuto un incidente...

È successo forse nel modo più stupido possibile, lo stesso che purtroppo ogni anno causa molte morti fra i centauri, e in quello che sulla carta dovrebbe essere il luogo più sicuro per la marcia: la pista ciclabile. Non abbiamo impattato con nessuna auto infatti, o investito qualcuno. Avete presente invece quando le radici degli alberi alzano il terreno creando delle maledette cunette "naturali"? Ecco, proprio una di queste ci ha fatto letteralmente volare, nel tratto ciclabile che a Milano affianca il grande Parco Sempione. Pur essendo passati per quel lembo di pista decine e decine di volte, è bastato un episodio soltanto in cui il monopattino atterrasse in maniera irregolare dopo aver preso la cunetta a 25 km/h per perdere la stabilità.

Ancora adesso non abbiamo chiara la dinamica perché al momento dell'impatto è scomparso tutto dalla nostra vista, di certo però ci siamo capovolti, abbiamo strisciato a terra con la schiena, abbiamo poi urtato violentemente l'anca destra, abbiamo graffiato in malo modo gomito e mano destra, per terminare il volo a pancia in su e con la nuca a terra. Qualche contusione, qualche abrasione, un "bernoccolo" e dolori sparsi per tutta la parte destra del corpo ma poteva andare molto peggio - e di sicuro saremmo stati più protetti con un casco, motivo per cui ormai ne consigliamo sempre uno. Andiamo dunque a scoprire quali acquistare per viaggiare sui monopattini elettrici un po' più in sicurezza.

Abus Scraper 3.0

Abus è una marca tedesca che realizza ottimi dispositivi di sicurezza, anche il nostro lucchetto a "U" appartiene al brand teutonico e ne siamo estremamente soddisfatti. In questa sede vogliamo però parlarvi del casco Abus Scraper 3.0, dal look non troppo serioso e in grado di coprire tutta la calotta cranica alla perfezione. La copertura rigida è in ABS, inoltre grazie ai catarifrangenti ha un'alta visibilità nelle ore notturne.

Buona anche la ventilazione grazie alla tecnologia Forced Air Cooling Technology, con 4 convogliatori d'aria e 4 estrattori. La taglia si può regolare tramite un anello in plastica molto resistente e flessibile, così da avere un'ottima aderenza - a cui si aggiunge lo Zoom Ace Urban, un sistema di regolazione a rotella preciso e immediato. La sua forza è il rapporto qualità/prezzo, visto che online si può trovare anche attorno ai 40 euro.

BTWIN Bowl 500

Fra i caschi più economici possiamo sicuramente segnalare il BTWIN Bowl 500, un caschetto certificato EN 1078 nell'Unione Europea e dunque pronto a garantire un buon campo visivo, ad assorbire gli urti e a proteggere il sottogola (quando acquistate un casco di questo tipo fate sempre attenzione alla certificazione, EN 1078 vale per gli adulti, EN 1080 per i bambini).

Grazie all'uso di rotelle e cinghie è possibile adattare il casco alla testa senza problemi, sono inoltre presenti 12 fori di aerazione. Si può trovare facilmente da Decathlon, che lo propone a un prezzo di 29,99 euro, più che onesto rispetto al prodotto - inoltre sono disponibili diverse colorazioni. In ogni caso vi consigliamo di non andare sotto questa soglia di costo, altrimenti la qualità cala in modo eccessivo.

Abus Hyban

Arrivando attorno ai 50-60 euro (Decathlon lo offre a 50,99 euro) si può acquistare l'ottimo Abus Hyban, costruito sempre con tecnologia ABS per la copertura rigida, Zoom Evo Easy con sistema di regolazione a rotella, regolazione della taglia a semi-anello in materiale plastico robusto, con l'aggiunta di un ampio LED posteriore integrato nella parte superiore del casco, che garantisce una visibilità a 180 gradi.

In questa fascia di prezzo è il "re della ventilazione", grazie a 13 prese d'aria e 5 punti di estrazione, un modello estremamente comodo che si può portare anche in estate. Le imbottiture sono removibili (così come la visiera) e lavabili. Di questo modello esistono anche altre varianti, pensiamo all'Hyban Core, all'Hyban 2.0, all'Hyban 2.0 Ace e al nuovissimo Hyban 2.0 Signal di prossima uscita.

Giro Caden

Anche Giro ha a listino svariati modelli urbani di ottima qualità, fra questi vogliamo segnalarvi soprattutto il Giro Caden, un caschetto abbastanza compatto che costa online fra i 55 e i 70 euro. Vanta 12 prese d'aria con canalizzazione interna, una calotta in policarbonato In-Mold con rivestimento in EPS, un punto di attacco universale per agganciare una luce anteriore.

La visiera è perfettamente removibile, inoltre il sistema Roc Loc garantisce una regolazione del casco precisa e veloce, in aggiunta a un design accattivante e perfetto per circolare in città.

Kask Rapido

Kask è una marca che non ha certo bisogno di presentazioni quando si parla di caschi da bici, dal professionismo al mondo mtb, a listino però troviamo anche tre modelli urbani, il Lifestyle, il Dieci Urbano e il Rapido che vogliamo segnalarvi in questa lista. Con il prezzo saliamo a circa 65 euro online, abbiamo però un casco dal design aggressivo, disponibile in almeno 7 colorazioni - dal Lime a Fucsia, passando per il Bianco, il Nero, l'Antracite, il Blu e il Rosso.

È disponibile nelle taglie M e L ed è dotato di 24 fessure per la ventilazione, è dunque consigliato per l'uso estivo. A parte si può poi acquistare la Calotta Invernale, che rende il casco utilizzabile praticamente 12 mesi all'anno. Kask offre come accessorio anche l'imbottitura interna di ricambio. Grazie al sistema Up'N'Down porta in città caratteristiche di regolazione solitamente usate in ambito sportivo, con il livello di sicurezza e protezione affidato alla tecnologia di costruzione Multi In-Moulding.